GIOVANILI NAPOLI- Banfield (Arsenal) boccia la Cantera Azzurra

   

Giovanili Napoli: Neil Banfield, capo osservatore dell’Arsenal, parla della carenza di veri talenti all’interno della scugnizzeria partenopea.

Una vera e propria stroncatura sull’ossatura delle Giovanili del Napoli arriva da Neil Banfield, ex difensore degli anni 80‘ in Premier League, ora alla guida dello scouting dell’ Arsenal. Banfield, che è stato dal 1997 al 2004 anche allenatore della squadra giovanile dei Gunners vincendo due coppe nazionali, è in Italia da circa quindici anni, avendo sposato una donna italiana, ed è sempre molto attento a monitorare i Settori Giovanili delle più importanti squadre di Serie A e B.

Durante la sua intervista rilasciata a gonfialarete.com, Banfield si esprime in maniera netta sulla qualità dell’ Under 15 e Under 17 partenopea, affermando che, nonostante la Campania sia sempre stata una fucina di talenti, non riesce a intravedere nessun ragazzo in grado di emergere a livello internazionale. Ecco di seguito un frammento dell’intervista:

La faccio io una domanda a voi: com’è possibile che i Donnarumma, i Madragora e così via non giochino nel Napoli e non ci abbiano mai giocato, lasciando la propria terra già da così piccoli? Io conosco benissimo il territorio, ho diversi amici tra Napoli e provincia, sono stato a vedere tanti ragazzi, sono stato a Castellammare, ad Aversa e anche a vedere il Settore Giovanile del Napoli a Sant’Antimo. Quando sono stato lì, mi dispiace ammetterlo, ma notavo che tra le categorie ‘Allievi’ e ‘Giovanissimi’ non ho visto un solo giocatore che potrà giocare ad alti livelli in Europa. E io Bonucci, Chiellini, Candreva e Pellè li avevo visionati e segnalati all’Arsenal quando avevano 15 anni, e ora giocano in nazionale. Come è possibile una cosa del genere, se consideriamo quanti napoletani poi arrivano sistematicamente a giocare in Serie A? Questa cosa non me la spiego, mi fa ammattire”.

Marco Lepore

Marco Lepore

Laureato in Economia Aziendale presso l'Università Federico II dal 2005, ho intrapreso questo percorso da 06/2015. Il principio a cui mi ispiro è: "stay hungry, stay foolish".

View all posts by Marco Lepore →

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×