Giovanissimi Napoli: l'”uragano” Labriola si abbatte sulla Salernitana

   
   

Nell’ottava giornata del campionato Giovanissimi Nazionali (Under15) il Napoli, grazie a una tripletta di Labriola, vince con un tennistico 6-1 sul campo della Salernitana.

C’era una squadra arrabbiata, non abituata a non portare a casa un risultato diverso dalla vittoria, senza guardare l’avversario chi fosse o che posizione occupasse in classifica. E allora oggi a Salerno nella gara valida per l’ottava giornata del campionato Giovanissimi Nazionali (Under15) si è abbattuto un vero e proprio “uragano“, quello del Napoli targato mister Panico.

 Pronti via e al nono minuto gli azzurrini subito in vantaggio con una bella iniziativa di Guadagni che arriva a crossare per D.Esposito, palla appoggiata per Labriola che insacca. E’ un monologo dei partenopei che nei successivi dieci minuti creano almeno altre tre occasioni, frastornando letteralmente i ragazzi della Salernitana, fino a quando al 21′ Labriola inventa l’eurogol con un tiro a giro imparabile per il povero portiere Prudente. Ci sarebbe anche da recriminare per altri due gol annullati allo stesso Labriola, ma oggi il “ragazzino terribile” avrà ampiamente modo di rifarsi e di meritarsi la palma del migliore in campo. Nel recupero c’è gloria anche per G.Esposito che, in un’azione concitata dopo un batti e ribatti infila per la terza volta l’incolpevole portiere granata, chiudendo il primo tempo sullo 0-3.

Nella ripresa il copione non cambia e il Napoli sembra ancora affamato di reti, così al 6‘ su una posizione di A.Esposito è Labriola a insaccare il quarto gol e a realizzare la sua tripletta personale. Mister Panico a questo punto prova a far rifiatare qualche ragazzo e allora provvede a un triplo cambio, facendo entrare  Lenzi ed Evangelista Giovagnoli, ed è proprio quest’ultimo a siglare il quinto gol, girandosi in mezzo a due avversari. C’è gloria anche per i granata con Galiano, che insacca su calcio d’angolo, siglando il gol della bandiera e pochi minuti dopo, Ferrara fallisce il rigore del possibile 2-5 che avrebbe reso meno amara la sconfitta. Anzi in pieno recupero è Lenzi a essere spietato e siglare l’ultimo gol degli azzurrini per il definito 1-6.

Una gran bella vittoria per i ragazzini di mister Panico, che, come avevamo ampiamente pronosticato (clicca qui per articolo) ancora una volta dimostrano di essere una squadra attrezzata per arrivare in fondo alla stagione.

SALERNITANA: Prudente, Lavano, Guarracino, Landri, Barretta, Fucci, Iannone, Novella, Porrino, Caivano, Grande. A disposizione: Giordano, Galiano, Minchella, Pignatelli, Dipalma, Vassallo, Romano. All. Di Pasquale

NAPOLI: Ferrara, Gaeta, BIanco, Esposito A., Mariani, Massa, Guadagni, Esposito G., Esposito D., Corcione, Labriola. A disposizione: Pone, Apuzzo, Celentano, Mazzocchi, Giovagnoli, Sannino, Credentino, Evangelista, Lenzi. All. Panico

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Marco Lepore

About Marco Lepore

Laureato in Economia Aziendale presso l'Università Federico II dal 2005, ho intrapreso questo percorso da 06/2015. Il principio a cui mi ispiro è: "stay hungry, stay foolish".