Hamsik: “Napoli? Un peccato essere ancora una volta secondi: mi è mancato solo una cosa in azzurro”

   
   

Marek Hamsik ha rilasciato alcune dichiarazioni nell’ambito della premiazione per il pallone d’oro slovacco:

Marek Hamsik vince il pallone d’oro slovacco per l’ottava volta. L’ex capitano azzurro ha stabilito un record assoluto per questa manifestazione.

“E’ davvero una gioia vincere ancora questo premio. Ora tocca ai giovani prendere i prossimi. Credo di avere poche possibilità di vincere ancora visto il mio trasferimento in Cina. Sono consapevole di questa possibilità, ma alla fine è stata una mia scelta. Poi magari faccio di nuovo tanti gol e l’anno prossimo mi ritrovate di nuovo su questo palco”, commenta ridendo Hamsik che poi elogia i compagni di podio: “Auguro a Skriniar e Lobotka di prendere il mio posto perchè sono due calciatori giovani e forti”.

Infine, anche se è ormai un ex centrocampista del Napoli, Marek parla ancora come un calciatore azzurro e aggiunge: “Napoli? Purtroppo siamo finiti dietro la Juventus in campionato, per la terza volta. Però ci siamo goduti un’ottima Champions, con partite memorabili contro Liverpool e Psg. Vorrei davvero tanto che un giorno il Napoli potesse vincere lo scudetto che è mancato a me. Spero però di poter raggiungere questo traguardo con il Dalian: il presidente è molto ambizioso e sta costruendo una squadra per vincere tutto in Asia”, conclude.

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *