I risultati delle altre squadre campane impegnate nei campionati di serie B e LegaPro

   
squadre campane
   

I risultati delle altre squadre campane impegnate nei campionati di serie B e LegaPro.

Serie B:

ASCOLI-BENEVENTO 2-2: allo stadio Del Duca la partita tra Ascoli e Benevento regala un pareggio che sta bene ad entrambe le squadre: i marchigiani recuperano fiato dopo la pesantissima sconfitta contro il Lecce nel recupero della settimana scorsa; i sanniti prendono un punto e si rialzano dopo tre sconfitte consecutive. La partita si sblocca al 19’minuto con Ardemagni che porta in vantaggio di testa i suoi su assist dell’ex Benevento, di proprietà del Napoli, Amato Ciciretti.

Al 38’minuto è proprio il talentuoso giocatore ex Benevento, direttamente su calcio di punizione favolosa che il portiere Montipò riesce soltanto a toccare con la punta delle dita e porta i marchigiani sul doppio vantaggio.

Nella ripresa, gli ospiti rientrano in campo con un piglio diverso e rientrano in partita accorciando le distanze con uno stacco di testa imperioso dell’attaccante Massimo Coda.

Caldirola lascia i sanniti in inferiorità numerica, ma allo scadere, al 90’minuto, riescono ad ottenere un calcio di rigore che Viola realizza per il pareggio finale.

SALERNITANA-VENEZIA 1-1: la partita tra Salernitana e Venezia inizia in maniera vivace: i lagunari ci mettono dieci minuti per passare in vantaggio con l’ex Bocalon che di testa insacca un perfetto cross, messo col contagiri da Lombardi.

La partita prosegue senza sussulti fino a dieci minuti dalla fine: infatti, all’80’minuto, Rosina riceve palla sulla destra, rientra sul suo piede e, col mancino, lascia partire un tiro a giro perfetto che si stampa sul palo.

Sulla sfera si avventa Djuricic che realizza la prima rete personale in campionato.

LegaPro:

Cavese-Catanzaro 0-2: colpaccio esterno dei calabresi che, con un gol per tempo, sbancano il “Simonetta Lamberti” e incassano tre preziosissimi punti. Apre le marcature Fischnaller su calcio di rigore al 26′ minuto; le chiude D’Ursi a quattro minuti dal termine. Il Catanzaro sale così al terzo posto in classifica a quota 57 punti; Cavese ferma al 12 posto a quota 40 punti.

Bisceglie-Juve Stabia 0-0: partita senza reti e senza emozioni quella di Bisceglie. Le vespe stanno mostrando un calo fisico in questo periodo, ma nonostante tutto riescono a mantenere il primato.

La classifica sorride, infatti, ai gialloblù ancora primi a quota 65 punti, seguiti ad un solo punto di distanza dal Trapani, arrivato a 64 punti, vittorioso contro la Viterbese. Siciliani prepotentemente e pericolosamente vicini.

Vibonese-Paganese 0-0:  anche quella degli azzurrostellati di Pagani è una partita senza reti e senza emozioni. La partita finisce col risultato iniziale visto il basso quantitativo di azioni pericolose intercorse durante la gara.
Paganese inchiodata al penultimo posto in classifica a quota 14 punti, misero bottino in campionato.

Casertana-Rende 1-2: la partita si decide tutta nel secondo tempo. Infatti dopo un minuto dall’inizio della ripresa Awua porta in vantaggio gli ospiti; al 53’minuto arriva la rete del pareggio di bomber Castaldo per la Casertana. Pochi minuti dopo, al 57′, è Negro su calcio di rigore che firma la vittoria per gli ospiti.

La Casertana con questa sconfitta rimane ferma al 10 posto in classifica a quota 41 punti.

NelloPaolo Pignalosa

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *