ITALIA UNDER 17- Caligara-gol! E gli azzurrini volano all’Europeo…

convocazioni nazionale

Italia Under 17: gli azzurrini, nella 2^ gara valida per la Fase Elite di Qualificazione ai campionati Europei, battono il Belgio e volano agli Europei.

Fase Elite. Una bella Italia conquista con Caligara la qualificazione alla Finale Europea

L’Italia vince contro il Belgio e conquista la qualificazione alla Finale Europea. Una partita difficile, che i ragazzi di Bigica hanno giocato con grande carattere, senza mai mollare un attimo la presa. Il gol della vittoria è di Caligara, su punizione, grazie a una pregevole esecuzione dal limite dell’area, a tempo quasi scaduto.

Un primo tempo abbastanza equilibrato, anche se le occasioni migliori sono dell’Italia. Il Belgio è una squadra solida, ben messa in campo: i capovolgimenti di fronte sono repentini, ambedue le squadre vogliono vincere il match, decisivo per la qualificazione. Gli Azzurrini partono bene e Kean, inesauribile, spazia per tutta la linea d’attacco, procurandosi nei primi minuti di gioco un paio di occasioni non andate a buon fine. Pellegri lo affianca e al 14’, da un fraseggio tra i due attaccanti, nasce la prima clamorosa occasione che mette a tu per tu col portiere il centravanti del Genoa, ma il suo destro viene intercettato. La prima frazione di gioco scivola via, con un crescente agonismo ma senza azioni di rilevo.

Nella ripresa il Belgio parte forte, ma gli Azzurrini si oppongono senza soffrire particolarmente. La partita si fa sempre più fisica e l’arbitro, l’Irlandese Harvey, deve ricorrere spesso a i cartellini gialli. Si arriva al 71’, quando sull’uscita di Carnesecchi, la palla rimane in area e il tiro di Openda si stampa sulla traversa. Il tecnico Azzurro Bigica effettua alcuni cambi e uno in particolare diventa decisivo: il solito Kean al 77’ si procura un fallo al limite dell’area; si incarica di battere la punizione il subentrato Caligara che, con un pregevole sinistro, aggira la traversa per il gol che qualifica l’Italia agli Europei. I cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro non sortiscono altri effetti, salvo surriscaldare il clima in campo. Col triplice fischio, arriva anche l’espulsione di Bellanova per un deciso contrasto effettuato su Openda.

La partita finisce qui, tra la festa della squadra e dello staff e Bigica raggiante: “Una grande prestazione, i ragazzi sono stati eccezionali. Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, ma hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo, abbiamo vinto e siamo qualificati”.
Stante la vittoria e la qualificazione conseguite dall’Olanda contro la Bielorussia, la partita dell’Italia di domenica contro i padroni di casa servirà a stabilire chi sarà la prima del girone.

ITALIA-BELGIO 1-0

ITALIA (4-4-2). Carnesecchi, Bellanova, Bettella (C), Anzolin, Candela, Visconti (Vignato 67’), Rizzo Pinna, Biancu (Caligara 57’), Portanova, Pellegri (Merola 76’), Kean. All. Bigica. A disp. Gemello, Corbo, Gilli, Nicolussi Caviglia,.
BELGIO (4-3-3). Valkenaers, Gillekens, Pletinckx, Guldix (van den Eynden 18’), Ndenbe, Gilis (Leoni 67’), Loua (De Bie 48’), Vekemans,  Openda, Ngonge, Bussaid. All. Browaeys. A disp. Lenaerts, Wuyts, Zaroury, Boudry,.
Arbitro: Rob Harvey (IRL); Assistenti: Darragh Keegan (IRL) e Dyon Fikkert (NED); IV Uomo: Rob Dieperink (NED)
Rete: 77′ Caligara
Note: spettatori 500. Espulso: Bellanova. Ammoniti. Biancu, van den Eynden, Rizzo Pinna, Loua, Gilis, Ngonge e Caligara.

Risultati, classifica e programma

Prima giornata
Olanda-Belgio 2-0
Bielorussia- Italia 0-3

Seconda Giornata
Olanda-Bielorussia 3-2
Italia-Belgio 1-0

Terza Giornata (19 marzo)
Olanda-Italia (ore15)
Bielorussia- Belgio (ore15)

Classifica: Italia e Olanda 6 punti, Bielorussia e Belgio 0

fonte: figc