JUVE STABIA- Massaro salva l’Under 17, i 2003 sbagliano un rigore. Esordio per un 2002 in Under 17…

 
 
Juve Stabia
   

Juve Stabia- Oggi pomeriggio le categorie Under 17 e 15 hanno affrontato i pari età del Gubbio nei match validi per la nona giornata dei rispettivi campionati.

Under 17 Gubbio-Juve Stabia 2-2

Al “Cambiotti 1” di Gubbio i padroni di casa impattano 2-2 contro la Juve Stabia di mister Gianluca Macone. Il primo tempo tra le due squadre è abbastanza equilibrato con il match che si sblocca soltanto al 34′ grazie al 2002 Annibale abile di testa, da azione di calcio d’ angolo, ad insaccare in rete. Per il difensore centrale Annibale, già punto di forza nella passata stagione con l’Under 15 di mister Belmonte e convocato in Nazionale Under 15 Lega Pro, è il primo gol in campionato.

Nella ripresa al 48′ il Gubbio perviene al pareggio con Monacelli bravo a superare il portiere D’Agostino dopo aver sfruttato una disattenzione difensiva. Passano pochissimi istanti e gli egubini vanno addirittura in vantaggio con il difensore Bazzucchi. La Juve Stabia reagisce e si affaccia spesso in area umbra, il Gubbio resta in 10 uomini per espulsione dello stesso Bazzucchi, nel finale ci pensa il 2001 Massaro direttamente su punizione regalare la gioia del definitivo pareggio ai suoi. Per Massaro è doppia la soddisfazione in quanto lo stesso numero 7 risponderà alla convocazione in Nazionale Under 17 Lega Pro della prossima settimana per lo stage che si terrà a Grisignano sul Zocco (Vi) (clicca qui per articolo).

Tra le fila della Juve Stabia ha esordito nel Torneo Under 17 il 2002 Pulcino che assieme ad altri due 2002 Boccia e Annibale sono stati schierati dal primo minuto da mister Macone. Assenti nella trasferta umbra gli infortunati Fontanella, Izzo, Marrone e La Rocca. In classifica la Juve Stabia U17 resta seconda a 18 punti, ma vede scappar via la Viterbese a 22. Il Gubbio è ottavo con 12 punti Prossimo turno: 19 novembre Juve Stabia-Fermana e Paganese-Gubbio.

Under 15 Gubbio-Juve Stabia 1-0

In contemporanea presso il campo “Cambiotti 2” di Gubbio si è giocata l’altra gara Gubbio-Juve Stabia valida per la nona giornata categoria Under 15 Serie C. Partita giocata bene dalle vespette 2003 di mister Alfonso Belmonte che offrono buone trame di gioco in campo, ma che devono fare “mea culpa”  per un calcio di rigore fallito nella ripresa.

I campani, dopo aver chiuso la prima frazione di gioco sullo 0-0, nel secondo tempo iniziano a spron battuto, ma prima Abissinia va vicinissimo al gol con un bella conclusione parata all’incrocio dal portiere Montanari, poi al 38′ si fa parare un rigore dallo stesso n. 1 del Gubbio. I padroni di casa, scampato il doppio pericolo, si portano in vantaggio con Ruggeri che approfitta di una mischia in area e trafigge il portiere stabiese Tornincasa. La Juve Stabia cerca fino alle ultime battute dell’incontro a mettere in difficoltà la retroguardia umbra, ma la gara termina con la vittoria per 1-0 del Gubbio.

In classifica gli stabiesi restano a 9 punti a 6 punti dalla zona play off, ma evidenziano un dato molto curioso. Infatti, nonostante le dieci lunghezze di ritardo dalla coppia capolista Paganese-Bisceglie (19) le vespette di mister Belmonte hanno il peggior attacco (5), ma nel contempo la seconda miglior difesa (8), dietro la sola Paganese (6). Prossimo turno: 19 novembre Juve Stabia-Fermana e Paganese-Gubbio.

Piero Vetrone

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri