Karnezis: “Il ruolo di portiere non è facile, per farlo devi essere pazzo! Meret un grande talento. Champions? Faremo di tutto per passare! Su Ancelotti, lo Scudetto ed il Genia…”

   
   

Orestis Carnezis, portiere azzurro ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Kiss Kiss Napoli. L’estremo difensore greco si esprime subito sul suo trasferimento estivo all’ombra del Vesuvio: “Venire a Napoli è un grande onore. Questa è una grande squadra e sono contento di farne parte, quando sono arrivato non vedevo l’ora di iniziare gli allenamenti”.

Intervista a Orestis Karnezis: “Vi racconto i primi mesi a Napoli”

Un grande gruppo capace di giocarsela alla pari col PSG. E comunque non mancano i rimpianti “Sono partite che non dimentichi, anche per l’amaro perché avremmo potuto fare qualcosa in più. Il PSG è pieno di campioni ed abbiamo fatto lo stesso molto bene”.
C’è grande rotazione con l’arrivo di Carlo Ancelotti, anche tra i portieri“Meret ha grandissimo talento, ha tutte le capacità per fare una grande carriera. Per ora non gli è andata molto bene con gli infortuni, speriamo torni il prima possibile così dimostrerà il suo valore. Per un allenatore è un buon segnale avere tre portieri che coprono lo spazio quando chiamati in causa. Chiunque giocherà farà sempre bene”.
C’è grande fiducia per il campionato“Questo è un gruppo che ha grandissima qualità, e in una squadra grande come il Napoli è fondamentale. Giocatori come Mertens ed Insigne possono sbloccare le gare in qualsiasi momento.
Prossima tappa a Marassi, c’è Genoa-Napoli“E’ una squadra pericolosa, soprattutto in casa perchè hanno un grande pubblico. Noi dobbiamo dimenticare la serata di Champions e restare concentrati, sarà una partita difficile”. 
Tornando invece sul girone di Champions League“La qualificazione è un grande obiettivo, abbiamo affrontato squadre importanti anche a livello economico. Il Liverpool è arrivata in finale ma faremo di tutto per passare”. 
Sulla ‘vocazione’ da portiere, il 33enne ellenico ne parla così: “Per fare il portiere devi essere pazzo. Non è facile come ruolo perchè i gol subiti sono sempre colpa tua, devi avere lo stomaco forte ma è un bellissimo ruolo”. 
Su Allan suo ex compagno di squadra anche all’Udinese“Sono molto contento per lui, già ad Udine si vedeva che aveva le qualità per fare grandi cose. Non è un caso che il Brasile lo abbia convocato. Corre tantissimo ed è veramente un bravissimo giocatore”. 
Così come ha condiviso lo spogliatoio in passato anche con Zielinski: “Ha qualità enormi ma non ha ancora dimostrato tutto. Ha tutte le potenzialità per diventare un top player”.
Per quanto riguarda invece la difesa, Karnezis non può non sottolineare l’apprezzamento per Koulibaly “E’ tra i migliori difensori che abbia mai visto, sono molto contento di avere lui davanti alla difesa”.
Infine sulla città di Napoli: “Mi piace la passione che c’è, è molto simile alla grecia. E’ un popolo caldo. Il cibo? Qui a Napoli mi piace tutto, è difficile scegliere. Parole napoletane? Aspiett’ (ride, ndr)”.

La pagina Facebook per seguire tutte le news del calcio in campania

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *