Le pagelle (o quasi) di Porto – Napoli: Napule, che malaciort

   

Reina gialloREINA 7: Fenomenale negli interventi salva risultato su Martinez e Fernando. Non può nulla sul gol, il tiro è deviato dalla mano di Albiol e da Varela.

REVEILLERE 5: In difficoltà contro i rapidissimi esterni portoghesi. Fa rimpiangere Maggio ed è tutto dire.  PIPPA APPILATA

GHOULAM 5,5: Gioca un buon primo tempo, riuscendo a ben controllare Quaresma. Nella ripresa sbaglia il colpo di testa e da quel suo tocco nasce il gol portoghese.

BRITOS 5: Troppo distratto e a questi livelli non te lo puoi permettere. In assenza di registi a centrocampo, è lui che deve impostare, ma sbaglia troppi palloni. La sua irruenza gli fa commettere tanti falli inutili.  VUMMECUS

ALBIOL 6: La solita sicurezza in difesa, sbaglia qualche passaggio ma è anche grazie a lui che la sconfitta sia di misura. Helton compie un miracolo sul suo colpo di testa.

HENRIQUE 5: Schierato a centrocampo sembra un pesce fuor d’acqua. Troppo lento ma soprattutto non si ricorda un suo passaggio superiore a mezzo metro. SCIAURATO

BEHRAMI 5: Recupera tanti palloni ma da un centrocampista ti aspetti anche qualche passaggio filtrante. Nel finale sbaglia passeggi elementari che potevano dare il via alle ripartenze partenopee.

INSIGNE 5,5: Partita diligente, ma crea poco o nulla. ‘NZIPETE

HAMSIK 5: Meglio delle ultime apparizioni, ma non abbastanza da meritare la sufficienza. E’ JUTE ACITE

CALLEJON 5,5: Poco lucido nelle ripartenze e per ribadire in rete una respinta del portiere sul tiro di Higuain.

HIGUAIN 6: Molto sfortunato nelle due occasioni in cui riceve assistenza dai compagni. Per lui è una partita in continua sofferenza, lasciato troppo solo lì davanti tra i difensori portoghesi che lo sovrastano fisicamente.

MERTENS S.V.: Stavolta non riesce a dare la scossa alla squadra.

PANDEV S.V.: Nei pochi minuti di gioco si ricorda solo un assist non dosato bene per Zapata. Poteva essere il gol del pari

ZAPATA 5,5: Appena entra, ha l’occasione per pareggiare, ma Mangala salva sulla linea. Al 92° non riesce a gestire un passaggio mal calibrato da Pandev. Poteva essere il gol del pari.

BENITEZ 5: A Oporto avrà rimpianto la scelta sbagliata di non aver inserito nella lista UEFA l’ottimo Jorginho. Il Napoli ha giocato senza centrocampo, sia Henrique sia Behrami sono utili esclusivamente per recuperare palla e non per impostare. Troppo tardivo l’ingresso di Mertens e forse, col senno di poi, sbaglia a far uscire Higuain viste le occasioni fallite da Zapata. OGGI PAREV CCHIÙ ‘NU BIDELL CA ‘NU PRUFESSOR

Fabio Sorrentino

Fabio Sorrentino

Il Napoli è la mia unica fede

View all posts by Fabio Sorrentino →

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×