Pubblicato il: 23 Settembre 2017 alle 10:26 pm

Le pagelle (o quasi) di Spal – Napoli: A ppava’ e a mmuri’, quanno cchiù tarde è pussìbbele

Loading...

Le pagelle (o quasi) di Spal – Napoli: A ppava’ e a mmuri’, quanno cchiù tarde è pussìbbele

Reina 5 – Incolpevole sul primo gol. In occasione della seconda rete subita su punizione  non può assolutamente non coprire il primo palo. Sarà anche bravo con i piedi, ma questi errori fanno perdere le partite. (Shakhtar docet )

Hysaj 6  –  Capita spesso che in fase difensiva finisce in affanno, ma in attacco ha garantito una certa continuità.

Maksimovic 6  – Un debutto non proprio brillantissimo per lui, Borriello è un brutto cliente e lui fatica a tenergli testa.

Koulibaly 6 – Dopo 120 secondi si perde Borriello che è libero di servire Schiattarella che insacca. Durante la gara è troppo falloso, ma sa far ripartire il gruppo dalle retrovie.

Ghoulam 7.5 –  Corre sulla fascia come un indemoniato e con vera astuzia trova un assist con un perfetto traversone nell’occasione del 1-2. All’83’ trova anche la rete del definitivo 2-3.

Zielinski 5.5  – Sbaglia tanti passaggi e non si fa mai trovare al posto giusto al momento giusto. Dal 70’ Milik 6 – Il suo ingresso da un peso maggiore all’attacco e si vede subito. Ma si divora 2 gol sotto porta. Non conclude la gara per colpa di un nuovo infortunio.

Diawara 6 – La sua gara è con poca personalità, in tante occasioni è lento ed impreciso ed il gruppo ne risente parecchio.

Hamsik 5.5  – Tanta volontà, ma poca efficacia. Corre e cerca di seguire tutte le azioni,  arriva vicino al gol, ma il digiuno continua. Dal 61’ Allan 6.5 – Entra portando in campo tanta vivacità. E’ l’uomo di più in forma e lo dimostra ad ogni gara.

Mertens 5.5 – Serata negativa per lui. Gli vengono concesse tante opportunità, ma tocca pochissimi palloni non risultando mai pericoloso sotto porta. Dal 76’ Rog 5.5 – Entra e commette subito il fallo a limite, dove la Spal aggancia gli azzurri sul 2-2. Troppo ingenuo.

Insigne 6.5 – Vivace come al solito parte subito forte a differenza degli altri, trova il gol del pareggio, ma cala nel finale.

Callejon 7  – Gara di sacrificio come al suo solito, aiuta tantissimo in fase difensiva ed è pericolosissimo in area. Suo l’assist per Insigne, scaltrissimo con quel movimento  nell’occasione del secondo gol.

Sarri 6 – I suoi uomini iniziano in maniera lenta ed anche questa volta concede una rete ad inizio partita. Il centrocampo non gira come al solito e lui prima inserisce il quarto attaccante e poi reinserisce Rog. Tenta in ogni modo di scuotere il gruppo, ma deve ringraziare Ghoulam che gli ha levato le castagne dal fuoco.

Antimo Panfilo

ForzAzzurri.net