Lista Champions Napoli – Tonelli verso l’esclusione, tutti i criteri della UEFA

 
 
lista champions napoli
   

Lista Champions Napoli – Entro stasera a mezzanotte tutte le squadre presenti nei gironi di Champions dovranno depositare le lista dei calciatori convocabili per la competizione.

Lista Champions Napoli – Il termine per la consegna della lista è vicino, per Ancelotti il nodo da sciogliere è sui 4 cresciuti localmente. Fuori uno tra Hysaj e Tonelli. Ecco quanto riportato dal sito ufficiale UEFA

“Le squadre di UEFA Champions League devono consegnare oggi le liste dei giocatori per la fase a gironi. Vi spieghiamo tutto…

Il calciomercato ha chiuso i battenti questa settimana in buona parte d’Europa: dunque, le squadre partecipanti alla UEFA Champions League sono chiamate a indicare la loro rosa per la fase a gironi. Quali sono le scadenze, chi possono inserire e quali sono le limitazioni? Ecco una guida completa.

Entro quando devono essere comunicate le rose per la UEFA Champions League?

Ogni club deve consegnare due liste di giocatori, indicando dati come il numero di maglia, la data di nascita e la nazionalità di ognuno. La Lista A deve essere inviata dalla federazione pertinente per essere verificata, convalidata e inoltrata alla UEFA entro lunedì 3 settembre alle 24.00. Lo stessa procedura vale per la Lista B (maggiori dettagli di seguito), che deve essere consegnata entro le ore 24.00 della vigilia di ogni partita.

Chi è possibile inserire in Lista A?

Massimo 25 giocatori, due dei quali devono essere portieri. Almeno otto posti devono essere riservati a ‘giocatori cresciuti localmente’. Se una suadra ha meno di otto giocatori provenienti dal vivaio, il numero massimo si riduce di conseguenza.

Che cosa si intende per ‘giocatore cresciuto localmente’?

Sono previste due categorie:

  1. Giocatori cresciuti nel club, ovvero iscritti sui registri di un club per tre anni dai 15 ai 21 anni di età;
  2. Giocatori cresciuti nella federazione, ovvero iscritti sui registri di un altro  club della stessa federazione per tre anni dai 15 ai 21 anni di età. Nessuna squadra può avere più di quattro giocatori cresciuti nella federazione tra gli otto ‘locali’ della Lista A

Che cos’è la Lista B?

Un giocatore può essere inserito in Lista B se è nato dal 1° gennaio 1998 in avanti e ha avuto l’idoneità a giocare con il club interessato per un periodo ininterrotto di due anni dal 15esimo anno in poi (è possibile iscrivere giocatori di 16 anni se sono stati registrati con il club per almeno i due anni precedenti). I club possono inserire un numero illiminato di giocatori in Lista B durante la stagione, ma la lista deve essere consegnata entro le ore 24:00 della vigilia di ogni partita.

È possibile modificare di nuovo la rosa in questa stagione?

Sì, ma solo se le squadre accedono alla fase a eliminazione diretta. Prima degli ottavi di finale, ed entro la mezzanotte del 1° febbraio, possono inserire un massimo di tre nuovi giocatori. Rimane il limite di 25 giocatori in Lista A.

Il divieto è assoluto?

Non necessariamente. Se un club non può inserire almeno due portieri in Lista A a causa di lunghi infortuni o malattie (es. di 30 giorni), un club può sostituirlo temporaneamente in qualsiasi momento durante la stagione.

*N.B.: il presente articolo è una versione semplificata del regolamento completo (vedere gli Articoli 44–45).”

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Leggi anche:

Lele Adani spiega: movimenti e caratteristiche di Hirving Lozano

De Rossi – Dal clamore alla critica: “E’ un turista di lusso”

Simone Verdi e la sua Laura salutano in lacrime Napoli ed i napoletani

VIDEO – Tutti in silenzio per ricordare la piccola Xana

Il Napoli soffre, Ancelotti potrebbe tornare al 4-4-2

Insigne in Nazionale, Il Mattino: Lorenzo torna a Napoli per infortunio, salterà due sfide

Gazzetta su Llorente al Napoli: Colpo over 30 non si era mai visto: ADL convinto da 2 aspetti

Pistocchi: “Paratici è il grande sconfitto del calciomercato, vi spiego…”

Icardi al Psg, Maxi Lopez posta foto con Neymar: “Fratello voglio dirti una cosa”. E Perisic ‘provoca’

Corbo: “Juve ha vinto a sua insaputa. Ancelotti con ampi margini di progresso, ma deve fare scelte drastiche”

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Mario Scala

About Mario Scala

Sono nato a San Giorgio a Cremano(NA) il 19/11/1983. Ho frequentato l'ITIS Alessandro Volta e nel 2002 diventato perito informatico. Nel 2006 ho conseguito la laurea breve in "Scienze organizzative e gestionali ad indirizzo marittimo e navale". Risiedo attualmente in provincia di Massa Carrara. Fino a che avrò 36°C in corpo FORZA NAPOLI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *