Maggio: “Juve? Troppo lontana, concentriamoci sulla Roma”

maggio1Christian Maggio è intervenuto ai microfoni di “Radio Gol” in onda su radio KissKiss Napoli:

“Siamo rimasti delusi dalla partita di Bologna, una gara comunque molto difficile contro una squadra che non passava un bel periodo. Avevamo sofferto ma eravamo riusciti a ribaltare il risultato. E’ un pareggio che ci fa riflettere, cercheremo di non ripetere gli stessi errori nella prossima partita. Contro il Chievo sarà importante per conquistare tre punti per la classifica con il fattore casalingo a favore. E poi non dimentichiamoci della Coppa Italia, la possibilità di andare a giocarsi la semifinale con la Roma.

Jorginho? La società ha fatto un investimento importante su un ragazzo molto giovane. Ha impressionato la personalità. E’ un ragazzo tranquillo che sa cosa vuole, l’ho visto molto carico, molto positivo. E’ di buon auspicio per noi e per il futuro. Tante volte è difficile far capire ai tifosi che con questo modulo è normale non sia molto protagonista in fase offensiva essendo molto più arretrato. La mia priorità è difendere. Anche a 31 anni si cerca di migliorare.

Il progetto Benitez è importante, ci sono giocatori di qualità, la società vuole fare le cose per bene. Napoli non è facile, non aspetta tanto, comunque stiamo facendo bene e diamo tempo al tempo, questa squadra può ancora migliorare, ci sono le giuste potenzialità. Dodici punti dalla Juve sono tanti, i bianconeri hanno un passo impressionante. Al momento dobbiamo guardare la Roma e giocarcela fino in fondo. Siamo tranquilli e cerchiamo di affrontare le partite con l’atteggiamento giusto. Sorpresa dal mercato? Ci sono delle persone molto preparate che stanno facendo il mercato, accetteremo tutti, perchè chiunque arriverà vorrà solo il bene del Napoli”.

Fonte: IamNaples

info.forzazzurri@libero.it