Mauro: “Napoli, stagione fallimentare. Benitez il vero colpevole!”

L’edizione odierna del Mattino riporta una lunga intervista del doppio ex di Napoli e Juventus, Massimo Mauro. Come al solito, l’attuale opinionista di Sky Sport, non ha perso occasione per lanciare qualche frecciatina a Rafa Benitez. Di seguito riportiamo i passaggi più significativi:

Deluso? Credo che lo siano soprattutto i tifosi napoletani. Arrivare a due giornate dalla fine con una piccola speranzella di andare in Champions, mi pare molto riduttivo rispetto a quello che era stato promesso la scorsa estate. Piazzamento Champions? La squadra ha offerto alcune prestazioni molto convincenti ma sono state poche rispetto al valore della formazione. E poi è stranamente venuta meno negli appuntamenti più importanti. Sinceramente vedo favorita la Juventus. Se il Napoli non vince, al novanta per cento è fuori. Se dovesse riuscire a fare il colpaccio, allora diventerebbe decisivo il derby. Chi è venuto meno, allenatore o squadra? L’allenatore. In questo biennio avrebbe dovuto seminare il raccolto dei prossimi dieci anni. Invece si va incontro a una nuova rivoluzione, segno che lo spagnolo lascerà poche e significative tracce del proprio lavoro. Quali sono le certezze sulle quali costruire la squadra del futuro? Il Napoli ha una difesa intoccabile? Un uomo d’ordine a centrocampo del quale non poter fare a meno? Si è messo in discussione finanche uno come Higuain. Per non parlare di Hamsik, trascinato nel vortice di una crisi d’identità senza fine solo perché l’allenatore non gli ha mai trovato un’adeguata collocazione tattica. Questo è il dato più allarmate per la società: dopo due anni di gestione Benitez non resta niente e bisogna ricominciare da capo. Un aggettivo per definire la stagione dei partenopei? «Fallimentare è fin troppo scontato. O forse anche disgraziata. Fuori dalla Champions per mano del Bilbao, che poi è stato eliminato dal Torino. Fuori dalla lotta scudetto a gennaio. Fuori dalla coppa Italia. E fuori dalla finale di Europa League per mano di una squadretta come il Dnipro. Con tutta la simpatia che ho per il Napoli, mi riesce difficile giudicarlo in maniera differente”.

Diventa un fan di ForzAzzurri su Facebook cliccando “mi piace” alla pagina

ForzAzzurri -La voce dei tifosi del Napoli-

Dario Catapano

Laureato in giurisprudenza e giornalista dal Febbraio 2014. Nelle cose che faccio ci metto il cuore...e la faccia! Facebook: https://www.facebook.com/dario.catapano1 Twitter: @DarioCatapano

View all posts by Dario Catapano →