Milik-Napoli: rinnovo frenato dalla clausola rescissoria

Milik

L’edizione odierna de ‘Il Mattino” scrive che il rinnovo di Arek Milik sarebbe bloccato dalla clausola rescissoria. L’agente del calciatore David Pantak pare stia lavorando a un accordo sul ritocco dell’ingaggio che dovrebbe passare dagli attuali 2.5 milioni di euro a stagione a 3.5 milioni netti, più bonus che potrebbero far lievitare la somma a 4 milioni. I motivi che frenerebbero la conclusione dell’affare sono le diverse visioni sulla clausola da 120 milioni che il Napoli vorrebbe inserire nel nuovo contratto, mentre il calciatore vorrebbe una cifra più bassa nel nuovo accordo con il club azzurro. Le parti sarebbero ancora un po’ distanti ma si sta lavorando per trovare un accordo che soddisfi un po’ tutti, le sensazioni comunque appaiono positive sulla risoluzione positiva del rinnovo.

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

FOTO – CLAMOROSO omaggio di Pep Guardiola ai suoi tifosi

Milan-Napoli – Statistiche, precedenti e cenni storici

Inchiesta Ultra’ Juventus: Umberto Toia al momento resta in carcere

Giuffredi: ”De Laurentiis non lascerà mai il Napoli, è la sua azienda. Hysaj via a parametro 0?”

Lega Serie A – Il Napoli non corre più

Napoli ha bisogno di un centravanti, Allan Piace a Conte, Hysaj-Florenzi? Possibile scambio

Potrebbe interessarti anche: 

Carabiniere ucciso, procura: giudizio immediato per Elder e Hjorth