Napoli contro tutti: dalla riesumazione del VAR agli opinionisti tifosi!

 
Udinese-Napoli, VAR,
   

Il Napoli anche quest’anno dovrà provare a vincere non solo sul campo, ma anche contro il sistema. Riesumazione del VAR, tifosi ostili e opinionisti faziosi: la storia è sempre la stessa.

Udinese-Napoli 0-3. Vittoria importantissima quella ottenuta in terra friulana dai ragazzi di Ancelotti. Senza soffermarmi troppo sul fatto che con i tre punti abbiamo accorciato le distanze dalla Juventus capolista, mi focalizzerei di più su altri aspetti che rendono prezioso questo successo.

SOSTA – Il Napoli arrivava da una sfilza di ottimi risultati sia in Champions che in campionato interrotti, poi, dalla sosta delle nazionali. La ripresa è sempre difficile e, infatti, ieri sera, in alcune fasi gli azzurri hanno sofferto un po’ l’Udinese. Complimenti al mister e ai ragazzi che hanno battuto una buona squadra mostrando tanto carattere.

ARBITRO – Un aspetto che pochi hanno messo in evidenza: l’arbitraggio.

Ieri sera abbiamo assistito alla riesumazione del VAR (credevo l’avessero spento). Un utilizzo così frequente in una sola partita non si vedeva dai primi giorni della sua introduzione in Serie A! Lo stesso Ancelotti nel corso della partita si è più volte lamentato con gli assistenti dell’arbitro, ma nel post partita a quanto pare nessuno gli ha chiesto il motivo e né cosa pensasse della conduzione arbitrale.

Puntualizzo: sono e sarò sempre favorevole all’utilizzo dello strumento elettronico, ma riscoprirne l’esistenza in partite in cui il Napoli può recuperare punti sugli avversari mi lascia perplesso. La tecnologia è necessaria in tempi moderni, ragion per cui, utilizziamola sempre, utilizziamola tutti e, soprattutto, utilizziamola con tutti (ogni riferimento è puramente casuale)!

TIFOSI AVVERSARI – Come al solito, il Napoli dovrà vincere non solo sul rettangolo di gioco, ma anche contro le tifoserie avversarie. Ieri non sono mancati i soliti cori beceri e stupidi contro Napoli da parte di una nutrita schiera di supporters friulani. Razzismo è l’unica parola che mi viene in mente! Le società dovrebbero lavorare in tal senso sui propri tifosi.

OPINIONISTI – Pagare un servizio per ascoltare commenti come quelli di Guidolin, ti fa capire come il Napoli debba continuare a lottare anche contro certa stampa e certe televisioni. I commenti degli opinionisti dovrebbero essere “sempre” super partes, quando per definizione non sono faziosi, limitandosi all’analisi tecnico-tattica. L’interpretazione tutta soggettiva del regolamento e della gestione dei cartellini andrebbe demandata ad altre sedi come bar, centri sociali, circoli ricreativi, ecc.

In conclusione, anche quest’anno dovremo vedercela non solo contro la Juventus, ma contro l’intero sistema. Vuol dire che ci sarà più gusto quando finalmente (un giorno) riusciremo a sconfiggere tutto il marcio che la fa da padrone nel nostro campionato.

Dario Catapano

 

Scarica gratuitamente l'App di ForzAzzurri.net

   
 
Dario Catapano

About Dario Catapano

Laureato in giurisprudenza e giornalista dal Febbraio 2014. Nelle cose che faccio ci metto il cuore...e la faccia! Facebook: https://www.facebook.com/dario.catapano1 Twitter: @DarioCatapano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *