Napoli-Fiorentina 1-0, le pagelle. Insigne super, Milik cambia la partita

   
   

Napoli-Fiorentina 1-0, le pagelle:

Karnezis 6 – La Fiorentina lo impegna poco, nello specchio della sua porta sono arrivate solo 3 conclusioni, ma l’estremo difensore greco si fa trovare pronto nelle poche occasioni.

Hysaj 6 – Il Napoli preferisce attaccare dalla corsia mancina ma l’albanese spinge sulla fascia destra all’occorrenza e dalla sua parte nessun rischio.

Maksimovic 6 – La Fiorentina si affida alle sporadiche ripartenze e il Napoli non soffre in quella zona del campo. Annullati sia Chiesa che Simeone.

Koulibaly 6,5 – Qualche indecisione nella prima parte di gara, quando rischia anche il giallo. Poi riscuote il conto in sospeso con Simeone non lasciandogli neanche un centimetro. Il cholito praticamente non ha visto palla.

Mario Rui 6 – Spinge tanto e scambia anche di più con Zielinski, Insigne ed Hamsik. Relega Milenković nella sua metà campo ma pecca in precisione. Tra cross tentati e conclusioni, ha sbagliato tantissimo.

Allan 7 – Uomo ovunque del Napoli. Recupera palle in quantità industriale, pressa, fa ripartire l’azione e qualche volta rifinisce. L’avvio di stagione del brasiliano è impressionante.

Hamsik 6,5 – Il capitano azzurro comincia a prendere confidenza con il nuovo ruolo da regista. Soffre un po’ la corsa della gioventù viola nel primo tempo ma poi sale in cattedra e distribuisce palloni a destra e a manca non disdegnando qualche conclusione da fuori area.

Zielinski 6 – Gioca quasi da trequartista. Cerca di infilarsi tra centrocampo e difesa della Fiorentina, ma pecca in precisione soprattutto in fase di rifinitura. Nel finale sbaglia il gol del definitivo ko tirando addosso a Dragowski.

Callejon 6 – Ancelotti lo arretra sulla mediana e resta un po’ avulso dal gioco. Prezioso il suo lavoro in copertura ed anche qualcuno dei suoi famosi tagli. (dal 70’ Ounas 6 – Buon impatto con la gara e aiuta nei capovolgimenti di fronte).

Mertens 5,5 – Il belga non è ancora in condizione e fatica tra Pezzella e Vitor Hugo. Tocca pochissimi palloni, anche se uno di questi stava per trasformarsi in oro. (dal 57’ Milik 6,5 – Entra e cambia la partita. Porta peso e centimetri in attacco e confenziona l’assist vincente per Insigne).

Insigne 7.5 – Massacrato dalla stampa nazionale, si riscatta alla grandissima. Fa il Mertens della situazione agendo da falso nueve. Mette in ansia costantemente la difesa viola. Cerca spesso la giocata invitando i compagni, poi decide la gara con uno dei suoi guizzi (dall’82’ Rog 6 – Pochi minuti in campo, ma chiude bene le linee a centrocampo e non solo).

 

Foto: SSC Napoli

Scarica gratuitamente l'App di ForzAzzurri.net

   
 
Carmine Gallucci

About Carmine Gallucci

360 gradi è l'angolazione minima con cui osservo il mondo. Twitter: @CarmineGallucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *