Pedullà: “Altissima macelleria Godin: due interventi da killer. E quel gesto di Simeone…”

alfredo pedullà

L’esperto di calciomercato Alfredo Pedullà scrive sull’atteggiamento killer di Diego Godin

Diego Godin è un eccellente difensore, di spessore internazionale, ma ha un difetto grande quanto una casa: picchia come un fabbro. Un centrale della sua classe, perché sulle qualità non si può certo discutere, può mettere in preventivo interventi rudi e/o decisi, ma senza andare oltre i limiti. Durante l’Audi Cup, in Atletico Madrid-Napoli, il nostro amico si è superato: prima ha rischiato di far male davvero a Mertens, con un’entrata mix tra Kung Fu e Full Contact, poi ha vinto l’Oscar del difensore più killer del reame con un intervento assassino nei riguardi di Ounas, che sarebbe potuto costare molto caro. Lo stesso Simeone ha preso le distanze nel dopo partita ritenendo ovviamente giusta l’espulsione del suo difensore. Godin è roba da altissima (?) macelleria, chissà quanto costano al chilo due interventi da killer…”