PRIMAVERA- Il Benevento si arrende al Sassuolo soltanto nel finale, prima rete per Simone Sorgente

Primavera

 

Primavera Sassuolo-Benevento: i giallorossi resistono un tempo, ma nella ripresa gli emiliani mettono in cassaforte il risultato.

Questo pomeriggio alle ore 12:00 si è disputata la sfida tra Sassuolo e Benevento, valida per la 15^ giornata del campionato Primavera Tim “Giacinto Facchetti”

Allo stadio “Ferrarini” di Castellarano (RE) le due compagini sono scese in campo con obiettivi ben precisi da conseguire: il Benevento, dopo aver conquistato tre successi consecutivi, voleva continuare a stupire, il Sassuolo aveva bisogno di dimenticare le ultime quattro giornate in cui ha raccolto due pareggi e due sconfitte.

Mister Ignoffo deve rinunciare a numerosi calciatori, tra i quali Castaldo squalificato, Filogamo, Sparandeo, Volpicelli e Lama infortunati. Donnarumma e Brignola sono restati nel Sannio in quanto convocati da mister Baroni per la gara contro il Carpi. La linea difensiva è composta da Rutjens, Caiazza, Cesarano e Martone che torna titolare sulla fascia destra.

Nel primo tempo si assiste ad un Benevento voglioso, concentrato e con personalità che riesce a chiudere sul risultato di 1-1 la prima frazione. Va in vantaggio il Sassuolo con una bellissima conclusione di Zecca, tra i migliori in casa neroverde, ma nella ripresa è Simone Sorgente che riacciuffa il pari sfruttando benissimo un assist dalle retrovie. Per il classe ’99 cresciuto nell’ASD Pontecagnano, e da qualche stagione punto di forza delle giovanili sannite, è la prima rete in campionato. Nella ripresa i padroni di casa aumentano il ritmo, i giallorossi ribattono colpo su colpo, ma nulla possono nel finale quando prima Romairone, poi ancora bomber Zecca realizzano altre due reti portando il risultato finale sul 3-1.

I giallorossi restano a 17 punti in classifica, il Sassuolo ritrova la vittoria dopo quasi due mesi e sale a 27. Per gli emiliani ora si avvicina sempre più la vetta della classifica.

Piero Vetrone