Pubblicato il: 15 Aprile 2017 alle 2:46 pm

PRIMAVERA NAPOLI- Il ko in Sicilia, la scelta “scellerata” di Leandrinho e i play off che restano un vero miraggio

Calendari

Primavera Napoli: dopo la sconfitta casalinga subita sette giorni fa contro il Milan, questa mattina gli azzurrini hanno incassato un’altra delusione in Sicilia.

In casa Napoli non si sta vivendo in queste ore un momento positivo. Infatti, gli azzurrini di mister Giampaolo Saurini escono sconfitti anche dalla trasferta in Sicilia sul campo del Trapani col punteggio di 1-0. Con questi tre punti persi, i partenopei dicono definitivamente addio alla qualificazione play off, obiettivo tra l’altro che difficilmente si sarebbe potuto raggiungere anche in caso di vittoria azzurra questo pomeriggio sui granata.

Il Napoli, in verità, sul campo del Trapani gioca un buon primo tempo in cui soltanto la bravura del portiere siciliano impedisce a Leandrinho e compagni di portarsi in vantaggio. Ci provano Russo e lo stesso Leandrinho nei minuti iniziali a rendersi pericolosi con delle conclusioni verso lo specchio della porta avversaria, ma l’estremo difensore Compagno non si lascia sorprendere. Nella ripresa la squadra di Saurini concede troppo agli avversari che approfittano al 70′ di una leggerezza difensiva partenopea siglando la rete del vantaggio con il ’96 Samuele Portovenero. Sulle ali dell’entusiasmo i siciliani colpiscono anche una traversa e nel finale il difensore azzurro Milanese, autore comunque di una stagione positiva, si fa espellere lasciando in inferiorità numerica la propria squadra. Negli ultimi minuti i campani si buttano avanti alla disperata ricerca del pareggio che però non arriva e l’arbitro, dopo tre minuti di recupero, emette il triplice fischio mandando le due compagini negli spogliatoi.

A due giornate dal termine, i partenopei dicono addio ai play off. I ragazzi hanno provato durante la stagione a sovvertire un pronostico che, ad inizio anno, li piazzava tra il sesto e l’ottavo posto, ma nelle ultime due gare sono arrivate altrettante sconfitte estromettendo di fatto gli azzurrini dalla zona alta della classifica. Il Napoli doveva vincere assolutamente sette giorni fa lo scontro diretto contro il Milan, ma sono stati i rossoneri a sbancare Sant’Antimo mandando in frantumi i sogni di gloria partenopei.

La scelta, a nostro avviso “scellerata”, di privare la squadra di Leandrinho contro i diavoli per mandarlo in panchina a disposizione di mister Sarri nel match Lazio-Napoli non ha giovato all’attacco della Primavera di mister Saurini. Sicuramente al brasiliano, tanto acclamato dagli addetti ai lavori, avrà fatto bene respirare l’aria della prima squadra visto che il suo futuro sarà con “i più grandi”, ma indebolire una formazione che si giocava la stagione contro il Milan è stato deleterio. Quest’oggi, inoltre, nel match contro il Trapani, che anche in caso di vittoria non avrebbe regalato la qualificazione play off al Napoli, si è deciso di schierare il brasiliano Leandrinho addirittura tra i titolari. 

SCHIERAMENTI INIZIALI DEL MATCH TRAPANI-NAPOLI 1-0

Marcatore: Portovenero (T)

FORMAZIONE TRAPANI: Compagno, Tumminelli, Martina, Palermo, Mulè, Cosentino, Portovenero, Dampha, Opoku, Taufer, Flueras. A disposizione: Alunni, Marino, Polesani, Giammarinaro, D’Angelo, Canino, Muratore, Federico, Tornetta, Licari, Musso. Mister: Longo.

FORMAZIONE NAPOLI: Marfella; Schiavi, Milanese, Marie Sainte, D’Ignazio; Gaetano, Otranto, Acunzo; Liguori, Leandrinho, Russo. A disposizione: Schaeper, Esposito, Riccio, Migliaccio, Abdallah, Zerbin, Della Corte, Catavere, Daddio. Mister: Saurini.

Pierderigi Vetrone