Ripartenza Serie A: accesso agli stadi, diviso in tre zone

Ripartenza Serie A, accesso agli stadi diviso in tre zone. Potranno esserci 300 persone in totale soggette a controllo e in possesso di autocertificazione

Ripartenza Serie A: accesso agli stadi diviso in tre zone

Ripartenza Serie A: accesso agli stadi, diviso in tre zone. Per evitare tutti i problemi e gli errori della Fase 1 e 2 ecco pronto il protocollo per ricominciare il campionato, come riferisce Cronache di Napoli:

“Il documento con una appendice per le trasferte è stato già mandato in visione a qualche squadra. Con ogni probabilità sarà portato anche al premier Conte nell’incontro del 28 maggio. Sarà quello il giorno in cui, nei piani della Serie A, si avrà il via libera alla ripartenza. Ripartenza che avverrà con una serie di regole rigidissime, a cominciare dagli stadi in cui si disputeranno le partite. L’ accesso agli impianti sarà diviso in tre zone. Potranno essere presenti un totale di 300 persone che saranno controllate e dovranno avere un’autocertificazione”

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Grafico liquidità finanziarie dei club di Serie A: in attivo solo il Napoli

SSC Napoli in lutto per Simoni: il messaggio di cordoglio

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

60.960 malati Covid, 1.792 meno di ieri

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *