Serie B – Colpo di scena! Il Tar del Lazio accoglie il ricorso del Foggia: sospeso l’annullamento dei playout. La motivazione

 
 
Foggia
   

Foggia

Il Tar del Lazio accoglie il ricorso del Foggia

Il TAR del Lazio accoglie il ricorso del Foggia legato all’annullamento dei playout dopo la retrocessione del Palermo in C: “Disputa possibile”.

Il Foggia aveva presentato ricorso dopo la decisione del Tribunale Federale Nazionale e della Lega di B, che aveva bloccato la disputa dello spareggio salvezza in seguito alla discesa in terza serie del Palermo che aveva consentito a Salernitana e Venezia di salvarsi senza andare in campo. Il TAR ha accolto l’istanza questa la motivazione:

“La modifica della graduatoria del campionato, a seguito della retrocessione della squadra del Palermo provoca uno scorrimento che ha come effetto quello di permettere la disputa dei playout a squadre diverse rispetto a quelle individuate nella precedente graduatoria”.

Il Foggia si era appellato al TAR del Lazio dopo essersi visto chiudere la porta dal Collegio di Garanzia in merito al ricorso sui 6 punti di penalizzazione stabilita dalla Corte Federale concedendo ai ‘Satanelli’ uno sconto sul -15 di inizio anno (poi diventato -8): avendo chiuso la stagione a -1 dalla zona playout, uno sconto avrebbe consentito ai rossoneri di giocarsi lo spareggio per restare in Serie B.

Poi è giunta la decisione della Lega, che ha cancellato la disputa dei playout dopo la retrocessione del Palermo: adesso il nuovo colpo di scena, col TAR che riapre i giochi e ridà speranza al Foggia. Il caso verrà trattato l’11 giugno.

Fonte goal.com

 

Leggi anche

Il Mattino – Napoli-Trippier, si complica l’operazione. Fissata la data per presentare l’offerta: i dettagli

 

Potrebbe interessare

Zazzaroni, rivelazione bomba: “Allegri mi ha detto chi prendono secondo lui alla Juve…”

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *