Sundas: “La Juventus ha sbagliato, Sarri troverà enormi difficoltà”

   
   

Alessio Sundas, procuratore sportivo ha analizzato la scelta della Juventus di affidare la panchina a Maurizio Sarri. Le sue parole:

“Maurizio Sarri non è l’uomo giusto per la Juventus, è questo il pensiero del procuratore sportivo Alessio Sundas all’indomani dell’ufficializzazione del tecnico toscano da parte della società bianconera. Io avrei tenuto Massimiliano Allegri, ma se proprio si doveva cambiare credo che la scelta più logica sarebbe stata quella di Guardiola o di Mourinho se si vuole vincere in Europa.
Il fresco vincitore dell’Europa League, infatti, non sembra rispecchiare il profilo adatto per vincere la Champions League: “Certamente non bisogna sminuire il trofeo che ha vinto, ma è pur vero che in campionato, però, è arrivato al terzo posto. Per questo motivo credo che la Juventus sarà un anno zero, non credo che vincerà il campionato”.

Ha poi aggiunto:
“Credo che i tifosi del Napoli abbiano tutte le ragioni per essere delusi da Sarri, ha tradito un popolo andando ad allearsi con il “nemico”. Ho detto che secondo me la Juventus non vincerà lo scudetto e allo stesso tempo credo che con un mercato di qualità , il Napoli possa riprendersi lo scudetto che manca da più di 30 anni. Serve un grande bomber a questa squadra, l’ho ripetuto tante volte. Se dovesse davvero arrivare Manolas, il Napoli dovrebbe trattenere Koulibaly e creare una catena di ferro nella retroguardia. E’ tempo che De Laurentiis compia il passo.”

Leggi anche :

Radio Kiss Kiss Napoli – Ceccarini: “L’interesse del Napoli per Manolas c’è, bisogna però risolvere questo problema”

Gazzetta, Carlo Laudisa: “Ecco perché Manolas ha interesse affinché il Napoli paghi la clausola: il motivo”

VIDEO – Sarri alla Juventus, arriva la reazione degli Ultras Curva B: “Ci ha deluso, lui conosce chi sono…”

Enrico Fedele: “Questi due calciatori potrebbero lasciare Napoli, per l’attacco mi piace questo profilo italiano”

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *