Top&Flop – Napoli-Genoa, il migliore ed il peggiore azzurro in campo

Napoli
   

Il migliore ed il peggiore azzurro in Napoli-Genoa

Napoli-Genoa 2-0. È questo il verdetto dell’anticipo di serie A valido per la 24esima giornata andato in scena al San Paolo. Un Genoa molto compatto e aggressivo mette in difficoltà il Napoli per quasi tutta la prima frazione di gioco dove non accade quasi nulla. Nella ripresa è un’altra musica. Complice anche la squadra di Juric che non ne ha più per aver speso tantissimo, sale in cattedra il maggiore tasso tecnico degli azzurri e così, prima Zielinski, con un gran sinistro piazzato nell’angolino, e poi Giaccherini, a margine di una grande azione di Mertens, chiudono la gara col doppio vantaggio azzurro.

TOP – Zielinski

Soffre il pressing asfissiante del Genoa nel primo tempo come del resto tutto il Napoli, ma riesce comunque a trovare lo spazio per inserirsi e far male ai grifoni nel finale della prima parte di gioco. Peccato per l’anticipo di Burdisso che gli lascia un urlo strozzato in gola. Ma è Piotr che toglie poi le castagne dal fuoco piazzando la sassata che sblocca la partita con un colpo del suo repertorio. Ex promessa!

FLOP – Hamsik

Forse “flop” è una parola grossa, ma la stella del capitano azzurro ha brillato ad intermittenza contro il Genoa. Nel primo tempo finisce nel vortice del palleggio genoano, proprio lui che dovrebbe tirare fuori la squadra dagli ingorghi ne finisce risucchiato. E a farne le spese è tutta la manovra offensiva del Napoli. Offre pochi spunti, giusto qualche giocata ma con esiti poco felici. Arrivederci a Madrid!

Carmine Gallucci

Carmine Gallucci

360 gradi è l'angolazione minima con cui osservo il mondo. Twitter: @CarmineGallucci

View all posts by Carmine Gallucci →