Top&Flop, Napoli-Verona, il migliore ed il peggior azzurro in campo

genoa napoli
   

Allo Stadio Diego Armando Maradona, Napoli-Verona è terminata con il punteggio di 1-1.

Il Napoli continua ad essere imbattuto in questo campionato. Allo Stadio Maradona la sfida contro il Verona termina con il punteggio di 1-1. Come sempre ForzAzzurri propone un piccolo riassunto del match seguito dalla scelta del miglior giocatore del Napoli in campo, ma anche del peggiore.

Primo tempo

È il Verona a battere il calcio d’inizio, ma il primo tentativo da gol è da parte del Napoli. Al minuto 9 Mario Rui serve un assist a Piotr Zielinski che prova una girata con il piede sinistro. Il pallone però finisce ampiamente fuori lo specchio della porta. Il Verona non rimane a guardare ed al 12° minuto ci prova Caprari; David Ospina però salva la situazione. Al minuto 13 però il Verona riesce a trovare il gol con Simeone, che riesce a tirare in porta anticipando Rrahmani. Nonostante ciò il Napoli non si perde d’animo ed al 18° minuto anche gli azzurri trovano il gol. L’autore è Giovanni Di Lorenzo che sfrutta alla perfezione un assist di Fabian Ruiz. Al minuto 26 si fa vedere anche Lorenzo Insigne che serve un assist per Matteo Politano; quest’ultimo però colpisce di testa il palo esterno. Al minuto 32 avviene un’altra azione pericolosa del Verona: Barak è vicino al raddoppio ma ci pensa Rrahmani a salvare sulla linea. Al minuto 43 Matteo Politano serve un assist per Victor Osimhen. Il nigeriano però colpisce il palo. Dopo 45 minuti il risultato è 1-1.

Secondo tempo

Il secondo tempo inizia subito in maniera movimentata. Victor Osimhen subisce un fallo e cade in area di rigore, ma l’arbitro fischia un fallo in attacco. Al minuto 64 ci prova anche Hirving Lozano a rendersi pericoloso; il tiro che fa partire però finisce alto. Due minuti dopo ci prova anche il Verona con Barak, ma ancora una volta David Ospina si fa trovare pronto. Al minuto 69 il Napoli ha una buona opportunità grazie ad un calcio di punizione guadagnato. Sfortunatamente però Lorenzo Insigne fa partire un tiro che termina fuori. Al minuto 77 per il Verona ci prova Lasagna: anche in questo caso però la palla finisce molto alta. Verso la fine della gara succede qualche episodio spiacevole: Osimhen viene ammonito per proteste dopo che l’arbitro non ha fischiato un fatto su di lui. Dopo un minuto il Verona rimane in dieci perché viene espulso Bessa a causa di un duro fallo su Elmas. Il Napoli guadagna così un calcio di punizione battuto da Dries Mertens, il tiro però colpisce il palo. Nei minuti di recupero l’Hellas Verona rimane in nove aìin quanto anche Kalinic viene espulso. Dopo cinque minuti di recupero il punteggio finale è di 1-1.

Top: Giovanni Di Lorenzo

Questa sera è Giovanni Di Lorenzo il miglior giocatore azzurro della gara. È proprio lui a siglare la rete del pareggio che permette al Napoli di restare imbattuto in campionato. In più il suo lavoro sulla fascia destra è stato egregio. Il difensore della Nazionale italiano non si è mai fermato ed ha sempre cercato di fare di più.

Flop: Amir Rrahmani

Il titolo di peggior giocatore del Napoli questa volta se lo aggiudica Amir Rrahmani. È stato lui la causa principale del vantaggio scaligero targato Giovanni Simeone. Da sottolineare comunque che si è reso protagonista di qualche salvataggio importante che ha sventato il raddoppio avversario.

Maria Marinelli

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Napoli-Verona, il commento di Alvino: “Arbitraggio scadaloso”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Mottarone: trasferimento cabina la prossima settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×