Top&Flop – Torino-Napoli, il migliore ed il peggiore azzurro in campo per ForzAzzurri.Net

Napoli

Il migliore ed il peggiore azzurro in Torino-Napoli

Termina 1-3 Torino-Napoli, l’anticipo della 17esima giornata di campionato andato in scena allo Stadio grande Torino. Azzurri che tornano alla vittoria ritrovando brillantezza e rapidità, con il solito giropalla veloce e preciso che contraddistingue la squadra di Maurizio Sarri. La sblocca subito Koulibaly al 3′ dagli sviluppi di un calcio d’angolo, poi inserimento micidiale di Zielinski per il 2-0. E infine la perla di Marek Hamsik per il 3-0 che chiude il primo tempo. Nella ripresa il Napoli sciupa ma controlla, il gol di Belotti non rimette in gioco la squadra di Mihajlovic.

TOP – Koulibaly

Ha il merito di aver sbloccato e messo subito la gara sul binario giusto per il Napoli, ma il franco senegalese è stato sontuoso soprattutto in quello che è ormai diventato il suo regno: la difesa. Nei 16 metri davanti a Reina è praticamente impossibile entrare dalla parte del gigante azzurro. Ne sa qualcosa il Torino, che ci è entrato solo nel secondo tempo. Senza colpe sul gol di Belotti, favorito da un rimpallo fortunato. Muraglia!

FLOP – Mertens

Certo la porta difesa da Sirigu è sembrata stregata e magari con un pizzico di fortuna non staremmo a scrivere di una gara sotto le aspettative per il belga. Ma non è stato così, la partita di Mertens si racchiude tutta nella giocata che ha prodotto l’assist per il gol di Hamsik. Il resto del match è stato caratterizzato da imprecisioni e movimenti lento e prevedibili controllati dalla difesa avversaria. Momento no!

Carmine Gallucci

360 gradi è l'angolazione minima con cui osservo il mondo. Twitter: @CarmineGallucci

View all posts by Carmine Gallucci →