UNDER 17- Avellino-Frosinone: prima vittoria per i “lupi” di mister Rocco

avellino
   

Avellino- Si è giocata alle 11:30 presso il C.S. di Pratola Serra la terza gara di campionato tra irpini e ciociari. Ecco come è andata.

Un Avellino coriaceo, ordinato e col coltello tra i denti vince la prima gara della stagione, dopo aver perso sempre di misura e con un pizzico di sfortuna 2-3 in casa contro il Perugia e 2-1 sul campo del Palermo.

Gli irpini partono subito aggressivi pressando alto gli avversari e le energie spese nei minuti iniziali portano al gol del vantaggio: recuperano palla i lupi, Migliaccio entra in area e va in contrasto col portiere, sfera che arriva di lato a Paudice che non perdona. Il Frosinone accusa il colpo, ma cerca di reagire, la prima frazione si gioca per lo più a centrocampo con le due compagini che non regalano particolari emozioni.

Nella ripresa l’Avellino sfiora il 2-0 con Pio Migliaccio, ma l’ex calciatore della scuola calcio Luigi Vitale colpisce il palo, arriva Paudice sulla ribattuta che manda alto sopra la traversa mordendosi a lungo le mani. Il Frosinone gioca meglio rispetto alla prima frazione di gioco e con Altobello, a tu per tu col portiere Pone, conclude a lato un tiro che grida ancora vendetta, ma all’attaccante dei ciociari non viene fischiata nell’occasione un più che dubbia posizione di fuorigioco. Ancora gli ospiti in avanti che usufruiscono di un calcio di punizione a due in area per un retropassaggio di Sannia al portiere Pone che non rinvia con i piedi. I ciociari battono da posizione favorevole la punizione, ma la palla si infrange sulla barriera.

Nel finale l’arbitro espelle il difensore-capitano del Frosinone e la gara si chiude con la prima vittoria dell’Avellino che sale a 3 punti in classifica.

Piero Vetrone