BENEVENTO- Giovanili: settima meraviglia per Pinto, super Pisano e vince anche la Berretti

giovanili benevento

 

Giovanili Benevento: seconda vittoria consecutiva per la Berretti del Benevento e di nuovo per 2-1. Il 19 Dicembre difficile trasferta a Catanzaro

Lo scorso week-end per il Benevento calcio è stata veramente una giornata da ricordare in quanto oltre alla vittoria della prima squadra, allenata da mister Auteri (2-1 al Martina Franca), si sono giocate le gare valide per il Campionato Berretti, Allievi Lega Pro e Giovanissimi Nazionali nelle quali è stata protagonista la “cantera sannita“. Infatti sabato 12 Dicembre la Berretti del Benevento ha vinto 2-1 contro la Fidelis Andria (per maggiori dettagli clicca qui), gli Allievi Lega Pro, in trasferta contro la Roma ha recuperato da 4-2 a 4-4 strappando un importante pareggio che consente loro di stare ancora nella parte alta della classifica. I Giovanissimi Nazionali, grazie alla rete del bomber di Lago Patria, Carmine Pisano (clicca qui per esclusiva forzazzurri) battono la Juve Stabia.

Vediamo nel dettaglio come sono andate le gare degli Allievi Lega Pro e dei Giovanissimi Nazionali.

Gli Allievi di mister Ignoffo hanno pareggiato 4-4 contro la Roma. Match spettacolare quello disputato tra le due squadre. Pronti via e Benevento già in vantaggio dopo 180 secondi con Fusco ma i giallorossi sembrano andare a mille e dopo 3 minuti vanno sul 2-0 con il bravissimo Sorgente (in gol anche con la Berretti sabato scorso clicca qui per articolo) autore oggi di una prestazione da incorniciare dedita al sacrificio e alla determinazione. Ma la Roma non ci sta e si ricorda di essere tra i migliori attacchi del campionato e ne fanno quattro nel giro di 25 minuti. Infatti prima accorcia le distanze all’ 8′ pt con Antonelli che realizza l’ ottavo gol in questo campionato, poi al 13′ pt Pezzella pareggia i conti con un tiro a volo su assist di Sdaigui. Al 26′ pt è Trasciani, con un colpo di testa, a portare addirittura in vantaggio la sua squadra e, al 33′ pt, Cervasio su assist di Antonelli arrotonda il risultato sul 4-2. Nel secondo tempo il Benevento gioca meglio in difesa, acquista coraggio e brillantezza, e tutta la squadra cerca almeno il gol per riaprire la contesa. Tra il 28′ e il 30′ l’attaccante del Benevento Vincenzo Pinto, si ricorda di aver sentito nei giorni scorsi profumo di serie A (clicca qui per esclusiva Pinto in prova con un club di serie A) e prende in mano la squadra. Al 28′ realizza un calcio di rigore spiazzando il portiere romano. Passano 120 secondi ed è magia Pinto: il bomber di origini napoletane fa sua la sfera che arriva dall’alto, inizia una serie ubriacante di dribbling che disorienta e fa cadere a terra un difensore della Roma e fa partire una staffilata sul secondo palo per il 4-4 finale. Esplode la panchina giallorossa e Pinto, settimo gol in campionato fino ad ora, corre verso la tribuna ad abbracciare idealmente la mamma che festeggia la sua doppietta e il pareggio della squadra. Passano alcuni minuti e il difensore del Benevento Fusco stende in area di rigore Del Signore: l’arbitro non ha dubbi e decreta il penalty per la Roma. Dagli undici metri si incarica della battuta proprio Del Signore ma il suo tiro termina alto sopra la traversa. Non succede più nulla nei minuti finali e termina cosi’ con il risultato di 4-4 la gara tra Roma e Benevento. In classifica i giallorossi salgono al terzo posto a 25 punti ( a meno 6 dalla capolista Lupa Roma) mentre la Roma resta al quinto posto a 22. Il campionato Allievi Lega Pro ritorna il 10 Gennaio (prima di ritorno) e la truppa di mister Ignoffo sarà ospite del Teramo.

Ecco il tabellino della gara:

ROMA – BENEVENTO 4-4   al  3′ pt Fusco (B), 6′ pt Sorgente (B), 8′ pt Antonelli (R), 13′ pt Pezzella (R), 26′ pt Trasciani (R), 33′ pt Cervasio (R), 28′ st Pinto rig. (B), 30′ st Pinto (B)

FORMAZIONE ROMA: Pagliarini, Cervasio, Ingrosso, Pezzella, Trasciani, Di Giacomo, D’Orazio, Menon, Antonelli, Sdaigui, Petrungaro. A disp.: Adorni, Spaltro, Falbo, Barbarossa, Borghi, Bartolotta, Guehi, Del Signore, Mastromattei. All.: Rubinacci.

FORMAZIONE BENEVENTO: Bruno, Martone, Rillo, Frulio, Calazza, Fusco, La Porta, Maisto, Pinto, Ronga, Sorgente. A disp.: Mazzella, Pisacane, Letizio, Lama, Fulchino, Manera, Santarpia, Casaburi. All.: Ignoffo.

Altra vittoria anche per i Giovanissimi Nazionali del Benevento.  Nel derby giocato all’ “Antistadio Imbriani“contro la Juve Stabia, i ragazzi di mister Ballarò vincono 1-0  grazie alla rete segnata quasi allo scadere dall’attaccante Carmine Pisano. Per il giovane attaccante classe 2001 è il nono gol in campionato. Nel girone G comanda ancora il Benevento con 28 punti (miglio attacco e seconda miglior difesa). Al secondo posto la Casertana a 24, vittoriosa ad Andria per 3-2 con gol di D’Ambra, Pasquariello e Andreozzi. Nel prossimo turno che si giocherà il 10 Gennaio altro derby per il Benevento; questa volta all’ Imbriani si presenterà proprio la Casertana di mister Formisano.

Ecco il tabellino della gara:

BENEVENTO – JUVE STABIA 1-0  al  37’st Pisano

Formazione BENEVENTO: Carluccio, De Falco, Cimmino, Riccardi, Gargiulo, Vasapollo, Mancino, Corcione, Dublino, Russo, Pisano A disp: Di Sarno, De Falco, Sannia, Palma, Porzio, Cortone, Riccardi, Verdicchio, Monaco, All: Ballarò

Formazione JUVE STABIA: D’Agostino, Izzo, Vilardi, Cantore, Fibiano, Sorrentino, Liguoro, Olando, Guadagno, Marrone, Pistola A disp: Todisco, Avino, Russo, Imitato, Incarnato, Sgambato, Cioffi, Spavone, Andreozzi All: Scala

 

Piero Vetrone