Agnelli ammonisce: “Il calcio interessa poco ai nostri figli, serve un cambiamento”

 
 
agnelli
   

Il presidente della Juventus, nel suo discprso a Londra alla Leadres Week, ha parlato del futuro del calcio e di come la minaccia venga rappresentata dai videogiochi

Agnelli indica la strada del cambiamento per non trovarsi a difendere un sistema che rappresenta già adesso il passato. La redazione di “Libero” evidenzia:

“Quando Andrea Agnelli ha nominato i videogiochi alla Leaders Week di Londra, magari avrà suscitato ilarità tra i soloni del calcio europeo. Che non possono – o non vogliono – guardare al cambiamento, essendo ancorati a un’idea di sport che non ha presa sulle nuove generazioni, in particolare su quella dei nati negli anni 2000. Da imprenditore lungimirante, Agnelli ha compreso una grande verità: i giovani hanno un potere enorme di scelta nelle forme di intrattenimento da seguire grazie a internet.”

Le parole di Agnelli

«Il calcio europeo sarà ancora lo sport principale tra cinque anni. Ma se non saremo aperti al cambiamento staremo semplicemente proteggendo un sistema che già non esiste più, un modello pensato per l’intrattenimento nazionale che interessa realmente poco ai nostri figli».

“È chiaro il riferimento alla serie A e a tutti quei campionati che per le piccole realtà rappresentano la vita, ma per le grandi sono quasi un intralcio. Ed è per questo che Agnelli e le altre big spingono per la creazione di una Superlega che proponga partite tra i migliori ogni settimana.”

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

GdS – Lozano come Mertens, anche il belga cominciò male a Napoli

Genk, il presidente Croonen: “Il Napoli ha chiesto il nostro centrocampista: costa tra i 20 ed i 25 milioni…”

Milik schietta frecciata ad Ancelotti: “A Napoli si cambia troppo e si va in confusione! Le critiche? Spengo il cellulare. Da Llorente posso imparare molto.Non gioco con continuità e…”

Rai, Varriale: “Di Lorenzo uno su cui Mancini farà affidamento. Napoli? C’è qualche problema nello spogliatoio…”

VIDEO – Macedonia, eurogol di Elmas in allenamento da dietro la porta!

Luigi De Laurentiis: “Napoli primo club calcistico al mondo per…”

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Mario Scala

About Mario Scala

Sono nato a San Giorgio a Cremano(NA) il 19/11/1983. Ho frequentato l'ITIS Alessandro Volta e nel 2002 diventato perito informatico. Nel 2006 ho conseguito la laurea breve in "Scienze organizzative e gestionali ad indirizzo marittimo e navale". Risiedo attualmente in provincia di Massa Carrara. Fino a che avrò 36°C in corpo FORZA NAPOLI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *