Alfredo Pedullà: “Juventus-Napoli sfida mai Banale. E su Benitez…”

   

Juventus-Napoli, in programma oggi alle 18, non è mai una sfida banale. Per la rivalità tra club e tifoserie, perché in fondo si tratta anche della rivincita di Doha quando il Napoli si aggiudicò ai rigori la Supercoppa italiana sulle spalle di uno straordinario Higuain e grazie alle prodezze di Rafael che poi sarebbe finito ai margini. Insomma, una partita mai banale. È vero oggi conta il triplo per Rafa Benitez che non può permettersi altri scivoloni per non compromettere la corsa al terzo posto, ultima scialuppa per salvare una stagione che altrimenti sarebbe fallimentare. E dopo l’assurdo balletto che lo ha portato a rinviare – per mesi e mesi – l’annuncio di una decisione già presa, ovvero l’addio al Napoli. Una decisione ufficialmente motivata da problemi di famiglia, gli stessi problemi che lo stanno per portare non a Liverpool – dove vive la sua famiglia – ma a Madrid. Insomma, qualcuno potrebbe legittimamente pensare di essere stato preso in giro. Ma ora conta il campo: per il Napoli sarebbe importantissimo vincere per avere – comunque vada il derby romano di lunedì – almeno la Lazio nel mirino, considerato che all’ultima giornata riceverà al San Paolo la squadra di Pioli. Ma la Juve, pur pensando intensamente alla finale di Champions del 6 giugno, non farà regali, Allegri è stato chiaro alla vigilia. Al Barcellona si penserà da mercoledì in poi, dopo qualche giorno di strameritato riposo. Ora conta onorare l’impegno. E Benitez deve evitare l’ennesima incompiuta stagionale.

Fonte: alfredopedulla.com

Seguici anche su Facebook Forzazzurri – La voce dei tifosi del Napoli

Carmine Gallucci

360 gradi è l'angolazione minima con cui osservo il mondo. Twitter: @CarmineGallucci

View all posts by Carmine Gallucci →