ALLIEVI LEGA PRO: Bologna-Sassuolo all’ultimo respiro, ecco il risultato finale…

   

Bologna-Sassuolo. Di scena il derby dell’Emilia tra i rossoblù di mister Collina e il Sassuolo di mister Pensalfini. In campo il capocannoniere Raspadori

Si è giocato questo pomeriggio, alle ore 15:00 presso il campo sportivo “Cavina”, il match tra Bologna e Sassuolo valevole per il campionato Allievi Lega Pro, giunto ormai alla 6^giornata. Vediamo nel dettaglio come è andato il match che a tratti è stato molto spettacolare.

CRONACA

PRIMO TEMPO Al 4′ l’attaccante Raspadori, gioiello del Sassuolo, va vicino alla rete: riceve palla in area, e con un destro a giro calcia verso la porta avversaria ma la conclusione termina alta. All’8′ è il Bologna che si fa vedere in avanti con un’azione sul lato sinistro di Mazza che mette in mezzo ma il compagno d’attacco Stanzani calcia a lato, seppur di poco. Passano 2 minuti e il Sassuolo usufruisce di un calcio di punizione dal lato destro ma il tiro di Panaia è bloccato senza problemi dal portiere bolognese Peqini, unico classe 2001 quest’oggi che è partito titolare tra le due squadre. Al 30′ altra punizione del Sassuolo, questa volta dal lato sinistro; palla che carambola in area rossoblù, arriva Borrello ma la sfera è deviata in angolo. Dopo 120 secondi è ancora Sassuolo che schiaccia sull’acceleratore con Raspadori, il capocannoniere degli Allievi Lega Pro; il giovane classe 2000 si impadronisce della sfera dopo aver approfittato di un errore difensivo felsineo e calcia di prima intenzione ma è bravo Peqini a parare. Minuto 33′, occasionissima Bologna: è ancora Mazza a seminare il panico, arriva in area di rigore avversaria e dal lato sinistro fa partire un bel tiro-cross ma nessun compagno si fa trovare pronto per il tap-in. Nei minuti finali del primo tempo una mezza rovesciata di Stanzani, in area neroverde, non spaventa il portiere Mora del Sassuolo che allontana la minaccia.

SECONDO TEMPO Inizia la ripresa e dopo un minuto Raspadori scappa sulla sinistra entra in area e tira ma la palla attraversa tutto lo specchio della porta e sembra uscire ma Giordano, è bravo ad inventarsi un diagonale che pero’ si stampa sul palo. All’11’ Bologna in vantaggio: Cassandro riceve dalla destra un assist al bacio e calcia dai 15 metri: è il gol dell’ 1-0 ed esultano gli spettatori presenti in tribuna al centro sportivo “Cavina“. Mister Pensalfini incoraggia la squadra e i suoi giocatori ricevono il messaggio; infatti dopo 3 minuti arriva il pareggio ospite con un diagonale del difensore centrale Dembacaj che trova il varco giusto in area dopo aver approfittato di una mischia. Questa volta esplode la tifoseria sassolese presente sugli spalti ma sono vibranti le proteste in occasione della rete in quanto il Bologna ha recriminato un presunto fallo sul portiere qualche istante prima del tiro di Dembacaj. Al 25′ Giordano ci prova dai 25 metri con un bellissimo tiro che viene prontamente deviato in angolo dall’estremo difensore rossoblù. Al 32′ punizione per il Sassuolo: calcia l’onnipresente Ghion ma la sfera è alta di poco. Al 34′ ancora ospiti che attaccano con un’azione insistita di Carrozza che giunge in area ma il tiro è ribattuto. Ultimo minuto di gioco del s.t. succede l’incredibile: punizione per il Bologna, dal lato sinistro dell’area, saltano Pirreca del Bologna e il difensore neroverde Dembacaj e la palla va in rete. Sembrerebbe autogol anche se, le immagini non chiariscono se ci sia stato un tocco del difensore oppure un colpo di testa del bolognese Pirreca all’ultimo istante. Il Sassuolo cerca di trovare il pari ma alla fine gli sforzi profusi dai calciatori sono risultati vani e cosi’ dopo alcuni minuti di recupero il direttore di gara manda le due squadre negli spogliatoi.

distinta

CONSIDERAZIONI

Partita abbastanza equilibrata che ha visto il Bologna giocare leggermente meglio nel primo tempo ma che non ha saputo capitalizzare le poche occasioni da rete capitate agli attaccanti rossoblù. Nella ripresa gli ospiti hanno prevalso di più ma, nel finale sono arrivati tre punti importantissimi per il Bologna. Buona la partita dell’estremo difensore rossoblù Peqini che, nonostante sia un 2001, ha mostrato sicurezza tra i pali. Il Bologna sarà impegnato nel prossimo turno in un’insidiosa trasferta contro la Lucchese.

Il Sassuolo ha mostrato delle belle geometrie in attacco con un Raspadori che ha effettuato dei bei movimenti in campo e ha provato in un paio di occasioni a realizzare la rete, però senza fortuna. Il capocannoniere dei neroverdi, e di tutta la categoria degli Allievi Lega Pro, resta a 11 reti in 6 partite. Prossimo turno domenica 25 ottobre Sassuolo-Perugia.

Pubblichiamo, di seguito, alcune foto del match Bologna-Sassuolo:

allievi lega pro 1allievi lega pro 2allievi lega pro 3allievi lega pro 4allievi lega pro 5allievi lega pro 6

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dall’inviato sul campo Piero Vetrone

 

One thought on “ALLIEVI LEGA PRO: Bologna-Sassuolo all’ultimo respiro, ecco il risultato finale…

Comments are closed.

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×