Ancelotti a Sky: “Se l’UEFA vuol fare una bella competizione deve cambiare campo e palloni sono un disastro! Al San Paolo più sereni…”

 
 
   

Il tecnico del Napoli Carlo Ancelotti ha commentato Zurigo-Napoli ai microfoni di Sky:

“Abbiamo fatto abbastanza bene, l’Europa League è una competizione buona. Ora certi giocatori cominciano a ritrovare un po’ di continuità, il gioco in attacco l’abbiamo fatto bene, oggi è andata meglio in fase di finalizzazione rispetto a Firenze ma potevamo segnare anche più gol. Calo mentale? Sì però anche il campo e i palloni erano un disastro, non ci possiamo nascondere. Se l’UEFA vuole mettere su una bella competizione deve cambiare pallone e modificare i campi, nel fraseggio abbiamo fatto fin troppo bene visto il campo.

Di solito quando gioca Hysaj lo teniamo dietro, invece Malcuit ha strapotenza fisica e ha fatto una bella partita anche a livello fisico. Insigne e Zielinski? La loro posizione è la chiave del nostro gioco, permette maggiore libertà a loro, per le caratteristiche che hanno in quelle zone ci aiutano. Fabian Ruiz? Deve ancora crescere, a volte si prende delle pause e non è attento in fase difensiva. Va messo a posto e organizzato con il gioco della squadra ma ha grandi potenzialità, anche se non ha la visione di gioco di Hamsik ma una buona capacità di giocare negli spazi stretti. In casa meglio che in trasferta? Al San Paolo siamo più sereni nella finalizzazione, cosa che nelle ultime partite ci è mancata”.

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *