BENEVENTO – “RIALZATI”, te lo chiedono tutti e intanto ecco cosa si puo’ fare…

Benevento e provincia sono in emergenza. Per reperire fondi ecco un appello alle società di calcio della Campania per organizzare alcune amichevoli

Come già ampiamente riportato dagli organi di stampa e dalle TV, la città di Benevento e la sua provincia versano in una situazione di grave emergenza causata dall’alluvione che circa 48 ore fa l’ha colpita e messa in ginocchio. Moltissimi i danni provocati dall’esondazione del fiume Calore che, purtroppo, ha causato anche la morte di alcune persone.La popolazione sannita si è subito rimboccata le maniche e, unitamente ai Vigili del Fuoco, all’Esercito e ad altri operatori di soccorso, è scesa in strada per cercare di dare il proprio contributo.

Un aspetto che, in queste ultime ore, ha riscosso moltissimi apprezzamenti e ringraziamenti da parte tutto il Sannio, è stato quello  dei tantissimi messaggi di solidarietà e degli aiuti materiali arrivati da ogni tifoseria campana e storicamente “nemica” del Benevento calcio. Tutti si sono uniti e subito si sono attivati per prestare soccorso alle famiglie rimaste colpite dal disastro ambientale.

Infatti, moltissimi tifosi del Savoia Calcio, club storicamente gemellato con i giallorossi, già da ieri mattina sono partiti da Torre Annunziata alla volta del Sannio per dare una grossa mano alle persone che sono rimaste gravemente danneggiate dall’alluvione

Altri bellissimi gesti sono arrivati da città come Caserta, i cui tifosi hanno innalzato uno striscione “Una tragedia non ha colori, rialzatevi stregoni”, da Salerno “Forza Benevento, Rialzati!!!, da Nocera  “Benevento rialzati, warriors 1995″ e dalla vicinissima Irpinia dove, alcuni ultras dell’Avellino calcio, (BUA BAND Ultras Avellino) hanno pubblicato bellissime e toccanti parole attraverso il loro profilo facebook e che noi riportiamo di seguito:

Oggi non serve parlare di calcio. Ci dividono i colori, è vero ma di fronte a queste catastrofi non esiste nessuna rivalità. RIALZATI POPOLO SANNITA, dobbiamo continuare a sfotterci, quel sano sfottò che in tanti anni ci ha contraddistinto. RIALZATI BENEVENTANO, AVELLINO E’ CON TE

Sicuramente, nelle prossime ore, grazie allo straordinario lavoro di tutte queste persone, la “Città della Dormiente” tornerà alla normalità, ma vogliamo lanciare un appello alle varie società di calcio della Campania affinchè si attivino per reperire fondi destinati ad aiutare le moltissime famiglie in difficoltà e anche per ripagare, in parte, i numerosi danni subiti.

Come? L’idea potrebbe essere quella di organizzare un torneo amichevole che possa coinvolgere varie squadre campane tra le quali la Casertana, il Benevento, la Salernitana, l’Avellino e, perchè no, anche il Napoli.

Quando? Magari nella settimana in cui la serie A osserverà la sosta del campionato dovuta agli impegni della nazionale italiana. Tra l’altro, potrebbe essere anche l’occasione per instaurare rapporti migliori tra quelle tifoserie che negli ultimi anni si sono “semplicemente non amate“.

La cosa più importante ora è far ripartire la città di Benevento attraverso il lavoro delle istituzioni, della popolazioni e delle tante iniziative che sicuramente saranno promosse per sostenere questa nobile causa: aiutare la città della strega!

Piero Vetrone