Benitez, tra presente e fututo, tutto ruota intorno a lui

BENITEZ 1301L’edizione napoletana di Repubblica scrive sul futuro di Rafa Benitez.

Ruota tutto intorno al due: come le strisce di successi (in campionato e in trasferta) e il secondo posto della Roma, che è ritornato con un po’ d’ottimismo il traguardo del Napoli. Il 2015 è cominciato nella maniera migliore, con l’unica eccezione del ko con la Juve. Ma le vittorie fuori casa (Cesena e Lazio) e quella di lunedì scorso nel posticipo contro il Genoa hanno lo stesso rilanciato le ambizioni degli azzurri: trasformati dal trionfo in Supercoppa e usciti indenni anche dalla trappola degli ottavi di Coppa Italia.

È stata dunque molto serena la marcia di avvicinamento alla sfida di oggi (ore 15) sul campo del Chievo: un avversario storicamente ostico e che ha già fatto soffrire pure Benitez, con il bruciante ko nell’andata a Fuorigrotta. I cattivi ricordi non hanno però tolto il sonno al tecnico, attento peraltro a non sottovalutare la formazione di Maran.

Il vero punto di riferimento del Napoli resta Benitez, però: anche con il contratto in scadenza.

“Non è un problema: l’incertezza sul mio futuro non condiziona né squadra né società. Stiamo lavorando insieme su tutti i fronti, per diventare ancora più forti. Non ho altre offerte e deciderò solo fra un paio di mesi”.

Presente e futuro ruotano intorno al numero due.

 

Fonte: CalcioNapoli24