BERRETTI (GIR. A-B-C)- Vincono Mantova, R.Siena, Sassuolo e Inter. “Settebello” Tuttocuoio, “Poker” per Prato e Albinoleffe

Berretti

Berretti- Gironi A -B-C. Si conclude la stagione regolare, di seguito risultati e marcatori delle gare del 26° turno di campionato.

GIRONE A- Al “Comunale” di Bagnatica termina 4-1 l‘incontro tra Albinoleffe e Lumezzane. Prima frazione di gioco che termina 1-1, nella ripresa i bergamaschi di mister Donelli si scatenano grazie alle reti di Sow, Micheli e Calì. L’Albinoleffe con questi tre punti finisce al settimo posto il proprio campionato con 33 punti, il Lumezzane in terzultima posizione con 29. L’Alessandria stende con un pokerissimo la Giana Erminia, per i piemontesi doppietta del classe’99 La Fauci, la Giana Erminia spreca un penalty con Bramante che si fa parare il tiro dagli undici metri dal portiere Bertoglio. Alessandria e Giana terminano il campionato rispettivamente all’ottavo e penultimo posto.

Al “Maso Ronco” di Appiano il Sudtirol batte 2-0 la Pro Piacenza di mister Campese. La Feralpi Salò di mister Zenoni dopo 15 minuti è già sotto 2-0 in casa contro l’Inter, nella ripresa ci pensa. il Renate, infine, supera di misura il Torino ed è secondo in classifica davanti alla Feralpisalò. Si qualificano per gli Ottavi il Como, la Cremonese, la Feralpisalò e il Renate.

ALBINOLEFFE LUMEZZANE 4-1 Conigliaro (L) Sow (A) Sow (A) Micheli (A) Calì
ALESSANDRIA GIANA E. 5-1  La Fauci 2 (A) Giuria (A) Cirio (A) Bonelli (G) Sala (A)
COMO PIACENZA 3-0
CREMONESE – PARMA 4-1  Mastaj (P)
FERALPISALO’ INTERNAZIONALE 0-3  Rada (I) Kerin (I) Zappa (I)
RENATE TORINO 1-0
SUDTIROL PRO PIACENZA  2-0 Galassiti (S) Orsolin (S)

GIRONE B- Sono molte le compagini che vincono in trasferta questa settimana. Il Modena vince di misura in casa dell’Ancona con un gol di Fabio Sakaj e termina al secondo posto il proprio campionato. Al “Baccini” di Bassano del Grappa i padroni di casa della Virtus si fanno superare 2-3 dal Forlì, il Mantova sbanca il campo della Reggiana e il Fano rifila un tris alla Maceratese.

Il Sassuolo batte il Pordenone 3-1. Mister Paolo Bianco si affida in attacco al tridente Piscicelli-Palma ed Esposito e nel finale di primo tempo i neroverdi vanno sul doppio vantaggio grazie ai penalty trasformati da Denti ed Esposito. Nella ripresa, con il Pordenone in 10 uomini per espulsione di un difensore, Piscicelli realizza la terza rete, mentre per i friulani è Granzotto ad accorciare le distanze nel finale. Reggiana, Modena, Venezia e Maceratese passano alla fase successiva.

Il Sassuolo si qualifica per la fase a 3 scudetto con Inter e Torino, gli emiliani incontreranno il Torino in semifinale, la vincente che uscirà dal doppio confronto  tra andata e ritorno sfiderà in finale l’Inter, detentrice del Tricolore

ANCONA MODENA 0-1  Sakaj (M)
BASSANO VIRTUS FORLI’ 2-3
MACERATESE – FANO 1-3
REGGIANA MANTOVA 0-2
SAMBENEDETTESE – VENEZIA 0-0
SANTARCANGELO – PADOVA 2-2
SASSUOLO PORDENONE 3-1 Denti (S) Esposito (S) Piscicelli (S) Granzotto (P).

GIRONE C- Al C.S. “Leporaia” di Ponte a Egola il Tuttocuoio schianta 7-1 la Viterbese con Chiti autore di due reti. Tra Gubbio e Carrarese termina 2-2, incredibile gara quella che si è disputata al “Cambiotti” con i padroni di casa che raggiungono il gol del pareggio definitivo soltanto al 96esimo. Il Livorno gioca a tris contro il Pontedera, il Prato cala il poker alla Lucchese.

La Robur Siena trova i tre punti sul campo della Lupa Roma. I senesi si portano sul 2-0 grazie alle reti di Bracciali su rigore e Frosinini, non basta ai romani il gol di Gambale. La Robur Siena accede alla fase a Gironi assieme alla capolista Prato, Livorno e Tuttocuoio.

GUBBIO CARRARESE 2-2 Amico (C) Aldrovandi (C) Ricci Lo (G) Tavernelli (G)
LIVORNO PONTEDERA 3-0 Folegnani (L) Lischi (L) Bartolini (L)
LUPA ROMA ROBUR SIENA 1-2 Bracciali (RS) Frosinini (RS) Gambale (LR)
OLBIA PISTOIESE 1-2
PRATO LUCCHESE 4-0  Della Nina (P) Santucci (P) Vannucci (P) Hoxa (P)
TUTTOCUOIO–VITERBESE 7-1 Imbrenda (T) Rossi (T) Acampora (V) Chiti 2 (T) Intreccialagli (T) Gautieri (T) Conti (T)
Riposa: AREZZO

 

Piero Vetrone