Lega Pro: nel turno infrasettimanale Reggiana-Gubbio 3-1,non incide Tutino mentre Lasicki si fa espellere…

   

Si illude Acori, Ruopolo fa la voce grossa. Il Gubbio ci crede per un tempo al “Città del Tricolore”, prima di arrendersi alla reazione veemente della Reggiana. L’attaccante aversano riesce a mettere a segno una tripletta letale (50′, 62′ e 75′) che annulla il vantaggio iniziale degli ospiti. Risultato a parte, non c’è molta soddisfazione per i due “scugnizzi” presenti nella formazione umbra. Il talentuoso Tutino parte bene con l’assist (seppur involontario) per il compagno Casiraghi che sblocca la gara al 10′. La gara però non prosegue al meglio, con numerosi occasioni non sfruttate a dovere. Acori non si mostra soddisfatto del suo contributo e lo sostituisce al 63′ con Domini. Se la passa peggio l’altro “figlio di Napoli”, Igor Lasicki. Il difensore polacco lascia infatti i suoi in dieci, facendosi espellere ingenuamente per un doppio giallo da record. Il primo cartellino se lo guadagna al 44′ per un fallo di mano e dopo appena 1′ di gioco stende Ruopolo, lanciato a rete, e si reca prima del previsto negli spogliatoio. Serata da dimenticare…

Fonte: iamnaples.it

Lega Pro: nel turno infrasettimanale Reggiana-Gubbio 3-1,non incide Tutino mentre Lasicki si fa espellere…