Pubblicato il: 18 Maggio 2020 alle 5:25 pm

Calciomercato – Mezzo Napoli pronto a dire addio a De Laurentiis: ecco i nomi

calendario napoli

Calciomercato – Mezzo Napoli pronto a dire addio alla società di De Laurentiis: da Meret a Llorente, tutti le motivazioni che spingerebbero i calciatori a lasciare in estate

 

Calciomercato – Avrebbe del clamoroso: mezzo Napoli potrebbe dire addio alla maglia azzurra. In estate, così come viene riportato dal portale calciomercato.com, De Laurentiis potrebbe essere costretto a una vera rivoluzione. Andiamo con ordine:

 

MERET : Il futuro del portiere azzurro è tutt’altro che certo: nelle ultime gare prima della pandemia coronavirus, infatti, Gattuso gli aveva preferito David Ospina. Nel caso in cui rischiasse di essere una riserva anche il prossimo anno, il giovane azzurro potrebbe guardarsi intorno e cercare un posto da titolare per giocarsi la convocazione all’Europeo.

HYSAJ – Futuro certo, l’albanese lascerà Napoli.

KOULIBALY – Il senegalese è tra gli elementi che potrebbe permettere al Napoli di guadagnare cifre importanti. Su di lui è forte l’interesse di Tottenham ed Everton, ma il difensore è stato chiaro: lascerà il Napoli solo per un top club.

GHOULAM – Difficile una permanenza del franco-algerino: dopo sei anni potrebbe terminare la sua avventura alle pendici del Vesuvio, complice l’età avanzata (29) e i continui guai fisici.

ALLAN – Il centrocampista, questa volta, può davvero dire addio. Dopo tante voci, il futuro pare scritto: un anno fa aveva provato a forzare la cessione al Psg, poi è stato protagonista dell’ammutinamento post-Salisburgo, infine ha fatto infuriare Gattuso mostrando poca voglia negli allenamenti. Per lui De Laurentiis chiede circa 40 milioni.

FABIAN RUIZ – Per il Napoli è incedibile, ma il pressing dalla Spagna è insistente. Il Real Madrid è uscito allo scoperto, come ha ammesso l’agente del giocatore poche settimane fa. Quique Setién, tecnico del Barcellona, lo ha lodato in prima persona. Ad ogni modo, De Laurentiis chiede 80 milioni di euro.

MILIK – Futuro tutto da scrivere per Arek Milik: il contratto del polacco scade nel 2021, ma per lui la concorrenza è già molta. Su tutti quella della Juve, che cerca un bomber e vede in lui l’ottima occasione per rapporto qualità-prezzo.

YOUNES – Il Napoli ha le idee chiare: vuole registrare una plusvalenza. L’obiettivo è trovare una destinazione al libanese, evitando il milione e mezzo d’ingaggio ma soprattutto guadagnando un po’ di soldi.

CALLEJON – Il futuro dello spagnolo è tristemente scritto: dopo sette romantici anni (conditi da 62 gol in 245 presenze), l’ex Real lascerà Napoli. Per lui vicino un ritorno in patria: almeno 3 club della Liga hanno avviato i contatti con l’entourage.

LOZANO – Il caso più spinoso di tutti: il messicano ha deluso, ma De Laurentiis non dimentica i 50 milioni spesi la scorsa estate. A breve andrà in scena un confronto con Mino Raiola: l’unica chance per l’addio, al momento, è un’offerta convincente che a oggi appare improbabile.

LLORENTE – Niente permanenza neanche per il gigante spagnolo: Gattuso lo ha utilizzato con il contagocce (28 minuti totali in 11 partite). Il club, dal canto suo, è disposto a lasciarlo libero, risparmiando così i 2,5 milioni dell’ingaggio e chiudendo anticipatamente il contratto in scadenza nel 2021.

MERTENS – Una storia già diventata telenovela. La situazione è chiara: il rinnovo di contratto con il Napoli, che a inizio marzo sembrava a un passo, è finito in stand-by. Diverse big, dal Chelsea all’Inter, osservano interessate: De Laurentiis attende una risposta dal giocatore, la sua volontà sarà fondamentale. Dai tifosi arrivano suppliche e gesti di affetto: qualora non bastassero, Marotta è pronto ad approfittarne.

 

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

 Serie A, Il dott. Ascierto: “Ripresa in sicurezza con un tampone settimanale”

Campania, il governatore De Luca spiega: “Liberi tutti dal 3 giugno? Impossibile”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Termoscanner e casse automatiche al bar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *