Calendario Napoli, Gattuso spera in febbraio

Gattuso

La stagione del Napoli è difficile da decifrare. A Gattuso l’onere di salvare il salvabile: normalmente a gennaio gli azzurri sono in piena corsa Champions con ambizioni da scudetto.

Tutto da rifare, da rivedere: la squadra sembra aver perso fiducia, e Gattuso non ha ancora trovato la quadra del cerchio, anche alla luce del poco tempo trascorso dall’esonero di Ancelotti. E la fortuna non sta aiutando, considerato che le ultime due sconfitte (contro Inter e Lazio) sono arrivate per errori individuali di difensori e portiere.

Napoli: sarà un gennaio di fuoco

Come si suole dire, o la va o la spacca. È questo il motto di un gennaio rovente, con alcune partite molto complesse, come il big match contro la Juventus e una Fiorentina che potrebbe creare qualche grattacapo di troppo. Poi il calendario dovrebbe essere un po’ in discesa: le partite diventano più abbordabili. Il Napoli dovrà cercare di ritrovare risultati utili per un buon piazzamento finale, considerando che, oramai, i sogni da bersaglio grosso, come lo Scudetto, sono da considerare abbondantemente accantonati.

Lo confermano anche le quote sulla Serie A di noti bookmaker come William Hill, ad esempio, che infatti non vedono più gli azzurri fra le opzioni valide il tricolore. Ad oggi sono 11 i punti che separano i partenopei dalla zona Champions: il calendario di febbraio potrebbe far ben sperare. Dopo la Samp, il Napoli affronterà Lecce, Cagliari e Brescia: sfide abbordabili, che potrebbero aiutare Insigne e compagni a fare il pieno di punti. E di fiducia, prima di affrontare il Barcellona agli ottavi di Champions.

Mercato Napoli, che tasselli mancano?

Per tornare in corsa il mercato potrebbe ulteriormente aiutare Gattuso. Sono infatti arrivati due dei principali obiettivi di De Laurentiis, ovvero Lobotka e Demme, quest’ultimo voluto fortemente da Gennaro Gattuso, che lo aveva già richiesto ai tempi della panchina rossonera. Eppure lo scacchiere del Napoli non sembra ancora del tutto completo, e stando ai rumors ci sono diversi giocatori attualmente accostati al mercato azzurro.

Attenzione al centrocampista dello United Lingard, che Mino Raiola sta proponendo a mezza Serie A, e può essere un grande affare per via del contratto in scadenza nel 2021. Poi c’è Tsimikas, che al contrario sembra una pista decisamente più concreta: si tratta di un esterno sinistro che nei piani andrebbe a rimpiazzare Ghoulam, in partenza. Il prezzo del cartellino è piuttosto abbordabile (dai 6 agli 8 milioni di euro). A Gattuso il compito di amalgamare i nuovi, purché faccia in fretta: il calendario di febbraio sarà pure in discesa, ma poi arriva il Barcellona…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *