Cesari: “Inter-Juve, VAR aveva tantissime immagini a disposizione: una chiarissima”

Mediaset – Cesari: “Inter-Juve, VAR aveva tantissime immagini a disposizione: una chiarissima”.

L’ex arbitro Graziano Cesari, in diretta nel post-partita, ha analizzato gli episodi che hanno fatto molto discutere durante il derby InterJuventus. Nel dettaglio si è soffermato sul presunto tocco di mano doppio:

Barella da subito è convintissimo e dice ai compagni di non preoccuparsi, che sarebbe stato dato il fallo di mano. Ci sono immagini per vedere e giudicare, Chiffi aspetta 4 minuti, Barella si avvicina e Chiffi e dice che ce ne sono due di tocchi. Chiffi a quel punto gli dà il fischietto e dice di arbitrare lui”.

Andando nel merito dell’episodio, invece, spiega: “Dobbiamo fermarci e chiederci se c’è un tocco col braccio ed è involontario. Dal tocco al gol di Kostic passano 10 secondi. La traiettoria del pallone cambia dopo che tocca l’orlo della manica bianconera di Rabiot. Il secondo, di Vlahovic, è ininfluente perché ritrae. Va stabilito se Rabiot tocca accidentalmente o no, se sia punibile o meno. Il VAR aveva tantissime immagini a disposizione. Un’immagine, in particolare, sembra molto chiara“, dice facendo intendere che il tocco di braccio fosse netto.

Fonte foto: SportMediaset

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Polemiche a San Siro: Juve batte Inter ma sul gol bianconero c’è fallo di mano di Rabiot

Inter-Juve: 0-1 dei bianconeri ma c’è fallo di mano di Rabiot

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Esplode falò a Taranto, ci sono feriti, anche bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *