Champions League, Napoli, non tutto è perduto: azzurri qualificati se…

 
 
   

L’edizione on line de ‘Il Corriere dello Sport’ valuta le varie opzioni sulla classifica del girone Champions del Napoli

Tre sconfitte in quattro match, ma non è tutto compromesso. Il Napoli può ancora staccare il pass per gli ottavi di finale di Champions, ma si devono incastrare alcuni risultati. Insomma, non dipende soltanto dalla squadra di Sarri, che potrebbe uscire (e andare in Europa League) anche vincendo la prossima, al San Paolo con lo Shakhtar, e l’ultima in casa del Feyenoord.

La classifica attuale del girone dice:

Manchester City 12 punti (già qualificato)

Shakhtar Donetsk 9 punti

Napoli 3 punti

Feyenoord 0 punti

Se il Napoli dovesse vincerle entrambe, dunque, potrebbe salire a quota 9 e agganciare lo Shakhtar, contro il quale servirà vincere 1-0 o con almeno 2 gol di scarto (all’andata vinsero gli ucraini 2-1).

Ad arrivo a pari punti, infatti, vigono i seguenti criteri:

1: maggior numero di punti negli scontri diretti (classifica avulsa)

2: miglior differenza reti negli scontri diretti

3: maggior numero di gol segnati negli scontri diretti

4: maggior numero di gol segnati fuori casa negli scontri diretti.

Il discorso, però, cade del tutto se all’ultima giornata lo Shakhtar strappa almeno un punto contro il Manchester City. In quel caso anche con due vittorie il Napoli sarebbe eliminato.

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

One thought on “Champions League, Napoli, non tutto è perduto: azzurri qualificati se…

  1. E’stata una serata di grande calcio,ha vinto la piu’forte,,anche se al67 della ripresa il napoli ha avuto l’opportunita’ di passare sul 3 a 2, ma non e’andata cosi…..

Comments are closed.