Coppa Italia, l’Atalanta crolla all’Olimpico e Gasperini è una furia: “Rigori e rigorini contro di noi. È vergognoso!”

   
   

Coppa Italia, l’Atalanta crolla all’Olimpico e Gasperini è una furia:

La Lazio batte una favoritissima Atalanta in finale di Coppa Italia, aggiundicandosi il trofeo e guadagnando un posto in Europa League. E il sorriso smagliante di Gian Piero Gasperini, è sparito alla fine del match. Al tecnico dei bergamaschi non va giù la sconfitta sul campo, soprattutto per l’ episodio del fallo di mano in area di Bastos non giudicato da rigore (ed espulsione per doppio giallo).

“Questo episodio cambia tutta la mia analisi, non mi ero accorto dal campo. E’ una cosa gravissima che non accetto, visto che c’ era a disposizione il Var. Questa decisione presa dagli arbitri è una cosa non sana e che non fa bene al calcio. Abbiamo vissuto un campionato di rigori e rigorini in cui non abbiamo mai detto niente, ma questa è una cosa veramente grave e che manca di rispetto all’Atalanta e ai suoi tifosi. Non ci fosse stato il Var sarebbe stato giustificabile come episodio, ma visto che era a disposizione è una decisione che non accetto”, ha detto Gasperini.

La rabbia del tecnico degli orobici è continuata anche in conferenza stampa: “Su Bastos c’è stato un errore di una gravità inaudita. Un episodio vergognoso che toglie credibilità al Var, c’ era anche un secondo giallo nella questione. Fare tutto questo all’Atalanta è qualcosa di brutto per tutto il calcio italiano. Questo episodio non si può non andare a vederlo al Var, come giustificazione accetterei solo un guasto tecnico. Non si prendono in giro così 21mila persone partite da Bergamo, che hanno visto una finale degna rovinata da un episodio vergognoso. Voglio che vengano a dirci il motivo serio del perché di questo episodio, che magari dal campo può sfuggire ma non al Var”.

E ancora: “È un peccato, ma queste finali sono così. Il momento decisivo della partita è arrivato nel secondo tempo, quando stavamo anche andando meglio, ma poi un episodio su calcio d’angolo ha determinato la partita. Peccato. Nel primo tempo abbiamo anche avuto un’occasione clamorosa su calcio piazzato. Per il resto abbiamo subito la qualità della Lazio che è una squadra forte. Ci resta la Champions? Adesso superiamo questa delusione, anche se siamo arrivati a un passo dalla vittoria e in fondo usciamo bene da questa competizione, e poi dopo pensiamo al campionato”, conclude Gasperini.

Potrebbe interessarti anche:
Calciomercato Napoli – Arevalo: “Almendra simile a Pogba. Unica squadra interessata è proprio il Napoli!”

Sullo stesso argomento:
Coppa Italia, scontri e auto in fiamme prima della finale, i dettagli

Leggi anche:
Addio all’Inter, Icardi ha deciso: resterà in Italia, i dettagli

Oppure potrebbe interessarti anche:
Radio Marte – L’agente di Theo Hernàndez svela la verità sulla trattativa, i dettagli

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *