Pubblicato il: 28 Novembre 2018 alle 10:04 am

Cori razzisti su Napoli, CorrSport: “Il dubbio divertimento di insultare i napoletani è costato solo 35 mila euro”

L’edizione odierna del Corriere dello Sport scrive sui Cori razzisti su Napoli:

La polemica (o schifezza, che dir si voglia) sui cori razzisti su Napoli e i napoletani andati in scena negli Stadi di Udine e Torino, nell’ultima giornata di campionato, è passata quasi inosservata nonostante i proclami. Come riporta il quotidiano: “Alla fine, il dubbio divertimento di insultare i napoletani è costato zero alle tifoserie. E 35.000 euro totali di multe alle società che rappresentano. Cori di discriminazione razziale intonati dai sostenitori durante gli incontri dell’ultima giornata di campionato, questa l’accusa. Sentenza mite, però: 15.000 euro di ammenda per la Juventus, più una diffida, e 10.000 euro ciascuna per Udinese e Roma. La Sampdoria pagherà 5.000 euro e Atalanta e Bologna 3.000 per lancio di petardi o altro, il Parma 2.000 per cori contro l’arbitro”.