De Laurentiis accusato di falsa fatturazione, l’avv.: “Non è così, si tratta di altro: vi spiego”

De Laurentiis

De Laurentiis

De Laurentiis accusato di falsa fatturazione, l’avvocato spiega i fatti

De Laurentiis accusato di falsa fatturazione, l’avvocato del patron azzurro chiarisce i fatti a Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma. Di seguito le parole dell’avvocato  Fabio Fulgeri:

De Laurentiis, parla l’avvocato

“De Laurentiis accusato di falsa fatturazione? Innanzitutto non è accusato di falsa fatturazione il presidente, risponde dell’utilizzo di fatture inesistenti, viene contestato l’utilizzo di questa fattura relativamente all’acquisto di Calaiò.

Questa fattura emessa dal procuratore di Calaiò sarebbe dovuta essere stata emessa nei confronti del calciatore, non del Napoli. Quindi non è corretta questa operazione che avrebbe fruttato 8 mila euro scaricati di iva dal Napoli. È tutto molto opinabile.

I pubblici ministeri con molta serenità hanno condotto questa requisitoria durata cinque ore. Questa norma prevede che ci sia la volontà di evadere le imposte, ma si tratta di un importo modesto.

Siamo molto sereni, confidiamo nella correttezza e nella serenità del magistrato che dovrà valutare. Noi riteniamo che abbiamo fatto tutto correttamente.

Il Napoli non è l’unica squadra coinvolta e la situazione è molto modesta”

De Laurentiis

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Simeone: “Felice, volevo il Napoli da bambino. Sorteggio? Pronti a dimostrare chi siamo”

Ladri a casa di Kvaratskhelia: nessuna conseguenza per lui

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEBI

Prosegue il testa a testa tra Pd e FdI nei sondaggi politici

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *