De Laurentiis indagato, potrebbe riaprirsi il caso plusvalenze

De Laurentiis indagato

Procura FIGC chiederà carte ai pm partenopei: si può riaprire il caso plusvalenze?

L’inchiesta sul Napoli può riaprire il caso plusvalenze anche sul fronte sportivo. Ne scrive La Gazzetta dello Sport, secondo cui la Procura federale chiederà a quella di Napoli le carte che hanno portato all’iscrizione nel registro degli indagati del presidente Aurelio De Laurentiis e dei vertici del club azzurro.

Due gradi di giudizio, ma con nuove prove si può riaprire. La vicenda, legata al trasferimento di Osimhen, è come noto già stata affrontata dalla giustizia sportiva, che nei due gradi endofederali ha smontato del tutto l’ipotesi della Procura guidata dal dottor Chiné. La rosea evidenzia però come l’inchiesta si possa riaprire in caso di “fatti nuovi la cui conoscenza avrebbe comportato una nuova pronuncia”. Da capire se i documenti a disposizione degli inquirenti partenopei siano tali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.