Enrico Fedele – Italia-Polonia, deluso da due azzurri

Fedele

Enrico Fedele per Il Roma scrive sulla vittoria dell’Italia e sulle prestazioni degli azzurri del Napoli in campo:

Bravo Mancini, è stata un’Italia aggressiva con palleggio e personalità. Lo spettacolo offerto avrebbe meritato almeno un altro gol, dobbiamo ringraziare Milik che poco prima del definitivo vantaggio divora un gol in contropiede. Un bomber dovrebbe colpire al momento giusto. Bravissimo Lorenzo Insigne, con la sua prestazione ha dimostrato che il suo ruolo è sulla fascia sinistra, offrendo un enorme contributo alla vittoria: oltre ad aver battuto il calcio d’angolo che porta al gol, fornisce assist e colpisce anche un legno. Sono deluso da Zielinski, al di là di qualche passaggio lungo agli attaccanti, si è fatto imbrigliare dal centrocampo azzurro. In chiave Napoli rinnovo il mio tormentone: diamo ad Ancelotti un regista di qualità (Fabregas) e un attaccante, tipo Ibraimovic, che è sul mercato, e il sogno scudetto si può concretizzare qualora la Juve dovesse perdere punti.

Mario Scala

Il grande giornalista pone le domande giuste per far emergere ciò che altrimenti resterebbe nascosto.

View all posts by Mario Scala →