ESCLUSIVA FA- Esposito: “Napoli, con Spalletti ci sono le basi per poter fare bene. Mercato? De Laurentiis gli avrà dato le garanzie”

spalletti
   

Mauro Esposito conosce bene Luciano Spalletti: è stato il suo allenatore alla Roma

Ai microfoni di Forzazzurri.net parla Mauro Esposito, napoletano di Torre del Greco ed ex calciatore di Luciano Spalletti

Nato a Torre del Greco e cresciuto con la passione per il Napoli. È stato allenato da Luciano Spalletti ai tempi della Roma, nella stagione calcistica 2007-2008 e conosce una piazza blasonata come quella romanista. L’identikit è di Mauro Esposito e, probabilmente, la persona più adatta per parlare del nuovo tecnico degli azzurri. Ai microfoni di Forzazzurri.net Mauro Esposito ha trattato diversi argomenti, tra cui l’arrivo di Spalletti nella città partenopea.

Da Gattuso a Spalletti, un cambio panchina che era ormai certo…
“Gattuso ha fatto un ottimo lavoro a Napoli, peccato solo per la mancata qualificazione in Champions. Bisogna dire, però, alcune cose: senza gli infortuni ed alcuni indisponibili sarebbe potuto rimanere in corsa fino alla fine. Valuto la stagione azzurra molto positiva e con la qualificazione poteva essere ancor più straordinaria”.

L’arrivo di Spalletti getta le basi per un Napoli diverso, vero?
“De Laurentiis con Spalletti ha scelto un grande allenatore per una piazza importante come Napoli. Ho avuto la fortuna di essere stato allenato da lui a Roma e posso dire che ha tutti i presupposti per fare un buon lavoro. E soprattutto nel reparto offensivo con gente come Insigne, Mertens e Politano, Spalletti può valorizzare a dovere questo tridente: almeno per quel che è la sua filosofia di gioco”.

Napoli è una piazza esigente, ma Spalletti non è da meno. Dopotutto, ha un passato a Roma…
“Si, è vero. Posso dire che Spalletti oltre ad un essere un grande lavoratore di campo ha personalità da vendere. Non avrà problemi a gestire le pressioni di Napoli perché in passato ha fatto i conti con piazze calde come quelle di Roma, Milano, ma anche a San Pietroburgo in Russia durante la sua esperienza allo Zenith. Importante sarà vedere l’impatto che avrà all’inizio con la piazza napoletana”.

Spalletti allenatore, come ce lo racconti in campo durante la settimana?
“Lui predilige il bel gioco e se i giocatori lo seguiranno faranno grandi cose. Fa giocare bene le proprie squadre e gli piace mettere in risalto le qualità tecniche, soprattutto nella fase offensiva. A Roma, ricordo, abbiamo fatto grandi cose insieme. Il Napoli non è da meno, ha gli uomini adatti ed un allenatore come Spalletti va solo seguito”.

Ingaggiando Spalletti, De Laurentiis ha fatto una scelta precisa: sia in termini di qualità, che di ambizioni. Ma cosa uscirà dal mercato estivo?
“Non starà a me dirlo, ma una cosa è certa: se prendi un allenatore come Spalletti sai già di doverlo accontentare con acquisti importanti. De Laurentiis gli avrà dato le sue garanzie con innesti di qualità anche per poter ambire a raggiungere risultati degni del Napoli”.

Christian Schipani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *