ESCLUSIVA (video e foto): La storia di Aurora, bimba coraggiosa della “terra dei fuochi”, sposa promessa del folletto Mertens

 
 
   

Un giorno che sicuramente la piccola combattente non dimenticherà facilmente: non capita infatti tutti i giorni che un “folletto” (azzurro) si materializzi così, all’improvviso, nella stanza dove sei ricoverata, nel reparto di Oncologia Pediatrica dell’Ospedale Pausilipon. Non è l’incipit di una favoletta d’altri tempi ma è anzi la storia, che purtroppo più vera non si può, di Aurora, 8 anni e mezzo, che vive a Giugliano, nel bel mezzo di una terra violentata ed ormai tristemente nota come “terra dei fuochi”.

pausilipon

Da un anno la piccola combatte quotidianamente la sua coraggiosa lotta per la vita, contro un mostro che si chiama medulloblastoma cerebrale. E oggi al suo fianco è comparso un folletto a darle ancora più coraggio: Dries Mertes, fuoriclasse azzurro anche fuori dal campo, che ha regalato ai bambini del reparto tanti sorrisi e simpatiche foto piene di linguacce, ma soprattutto ha inscenato con una divertita Aurora una divertentissima marcetta nuziale. Tante risa, dunque. Ed infine i baci, i saluti e il tweet nel quale Dries si è rammaricato “Purtroppo sono già sposato, perché tu sei una ragazza meravigliosa! E’ stato un piacere incontrarti!”. Un gesto di immensa umanità e semplicità quello del belga, che è solo l’ultima, in ordine di tempo, delle sue numerose attestazioni d’amore nei confronti della città che lo ha adottato e che da più di due stagioni ormai ne ammira le gesta calcistiche.

Per quanto riguarda Aurora e i piccoli pazienti del Pausilipon, grazie al folletto azzurro hanno potuto dimenticare, per qualche minuto, di essere in un letto d’ospedale, impegnati ad affrontare con tutte le loro forze qualcosa che è incomprensibilmente ingiusto, oltre che molto più grande di loro. Ecco come anche in una corsia d’ospedale e in una terra infestata da fumi velenosi, dove i mostri sono mali invisibili che hanno nomi spaventosi e impronunciabili per i piccoli coraggiosi che li combattono nell’indifferenza e siderale lontananza di tutte le istituzioni, può improvvisamente avvenire, come nelle favole, una piccola magia che regala, anche solo per un attimo, sorrisi, spensieratezza e la speranza di un lieto fine.

mertens_instagram

Gaetano Perrotta

Massimo Avino

ESCLUSIVA: La storia di Aurora, bimba coraggiosa della “terra dei fuochi”, sposa promessa del folletto Mertens

foto e video: gentile concessione di Marilena Natale

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Massimo Avino

About Massimo Avino

"La prossima volta voglio nascere a Napoli ed essere napoletano a tutti gli effetti" (Lucio Dalla)