Fabio Parisi (rappresentante italiano di De Guzman): “In questa settimana l’affare con il Marsiglia potrebbe chiudersi” 

de guzman

A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Fabio Parisi, rappresentante italiano di De Guzman

Quando De Guzman arrivò a Napoli, parlammo con Benitez che riteneva Jonathan interessante per il suo modulo. Adesso, col cambio di allenatore sono cambiate anche le strategie del Napoli, ma non ci sono problemi, lavoriamo per una soluzione che possa andar bene a De Guzman e al Napoli. Inutile negare l’interesse del Marsiglia per De Guzman e la trattativa non ha seguito un rallentamento a causa del cambio tecnico anche perché non credo che il nuovo allenatore possa cambiare le strategie del club.

Non sono previsti incontri tra i due club, so che Giuntoli è a Milano e presto ci vedremo per impostare cifre e modalità. Ma, al momento non c’è in programma la firma, l’accordo non è vicinissimo. Il Marsiglia è un club molto interessante, non è partito benissimo, ma ha un grande pubblico. Il gradimento di De Guzman c’è, ma al momento la situazione è questa.

Napoli e Marsiglia non vogliono aspettare gli ultimi giorni di mercato per chiudere la trattativa per cui questa settimana potrebbe essere quella giusta. Non so chi possa essere il nuovo allenatore del Marsiglia, son stati proposti molti nomi, anche italiani, ma credo che l’orientamento sia quello di promuovere il secondo che adesso sta gestendo la squadra, anche se la sconfitta di ieri non agevola la situazione.

Il Marsiglia è molto simile al Napoli, anche per ciò che concerne la tifoseria. L’operazione De Guzman sarà solo cash, non credo si possano inserire contropartite tecniche”.

 

Fabio Parisi (rappresentante italiano di De Guzman)“In questa settimana l’affare con il Marsiglia potrebbe chiudersi”

Antimo Panfilo

Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere cosi come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un opera di teatro, che non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l’opera finisca senza applausi…

View all posts by Antimo Panfilo →