Fedele: “Il migliore in campo per il Napoli è stato Garcia. Vi spiego perchè”

 
 
   

FEDELE 0710Nel corso della trasmissione Il Bello del Calcio, in onda su Canale 21, l’ex direttore generale Enrico Fedele, ha fatto un’analisi del match che ha visto il Napoli vincere e convincere contro la Roma, evidenziando i meriti ed i demeriti delle due compagini.

Queste le sue parole:
“E’ stata una gara bellissima, il Napoli ha meritato la vittoria, anche se qualcosa non mi è piaciuto. Il Napoli poteva chiudere la gara prima, infatti metto Callejon tra i calciatori che non mi sono piaciuti, per tutta la gara non ha toccato un pallone sbagliando 2 occasioni da solo davanti a De Sanctis. Per fortuna poi ha realizzato il gol del 2-0. Il peggiore in assoluto però è stato Benitez, perché gli azzurri potevano essere molto più in alto in campionato se solo lui si fosse adeguato prima al calcio italiano, se in altre partite avesse messo il centrocampista in più, invece che un attaccante. Lo reputo comunque un grande allenatore. Koulibaly mi ha impressionato, Insigne poi è stato fantastico. Ritengo Lorenzo il più grande rifinitore degli ultimi anni, se continua ad avere questa continuità si affermerà come un grandissimo del calcio italiano. Devo dire che il migliore in assoluto per il Napoli però è stato Garcia, per aver rinunciato ad un calciatore come De Rossi. Non concepisco come possa un allenatore della sua esperienza, sopratutto con un’emergenza di uomini nel reparto difensivo, viste le defezioni di Astori e Castan, non far giocare il miglior incontrista del campionato che poi tatticamente va a fare il terzo difensore. La sua scelta è stata completamente sbagliata e questo ha favorito nettamente il Napoli“.

 

Carmine Gallucci

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Carmine Gallucci

About Carmine Gallucci

360 gradi è l'angolazione minima con cui osservo il mondo. Twitter: @CarmineGallucci