GdS – Milik, Mertens e Pavoletti: adesso il Napoli ha ben 3 moduli offensivi

Con l’acquisto di Pavoletti il tecnico del Napoli Maurizio Sarri adesso ha a sua disposizione 3 varianti

1483080391_39Manca solo l’ufficialità per Leonardo Pavoletti al Napoli, acquisto che darà a Sarri un’ulteriore scelta in attacco. L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport ha analizzato tutte le possibili varianti tattiche a disposizione del tecnico azzurro che pensa sempre al 4-3-3, utilizzato non solo con Milik, ma anche con Mertens ad agire da falso nueve.

Secondo la rosea, nell’ultimo periodo il Napoli aveva iniziato a giocare anche con il 4-3-2-1, spostando Insigne e Callejon in posizione di trequartisti. Con l’arrivo di Pavoletti, però, Sarri potrà sfruttare la prestanza fisica del centravanti rispolverando i cross dalle fasce, scomparsi dai radar partenopei dopo l’infortunio di Milik. L’ex Genoa è indubbiamente l’attaccante che, per caratteristiche, più si avvicina a Higuain. Fino ad ora il Napoli ha finalizzato poco rispetto a quanto prodotto: la speranza è di riuscire a ritornare ai livelli di finalizzazione della passata stagione. Sarri, inoltre, potrebbe optare in ogni momento della gara per un 4-2-3-1, con Callejon, Insigne e Mertens dietro Arek Milik, e Marek Hamsik spostato nel duo di centrocampo.