GIOVANILI- “Talenti lontani dalla Campania”: Curto-gol, Carnicelli e Carullo OK in Giappone! Ecco le prestazioni del week end (30/09-01/10)

giovanili
   

Giovanili- Di seguito un’analisi delle prestazioni che in questa stagione tanti giovani calciatori stanno regalando fuori dalla Campania.

Nella scorsa sessione di mercato molti giovani di prospettiva hanno lasciato la Campania per cercare fortuna nel resto della nostra penisola. Dopo aver analizzato nelle scorse settimane le performance di alcuni ragazzi (clicca qui per articolo del 12 settembre), (clicca qui per 18 settembre) (clicca qui per 26 settembre) ci soffermiamo ora sulle gare disputatesi nello scorso week end (30 sett./1 ottobre).

Aldo Caiazza- (Primav. Udinese). Parte titolare in Udinese-Sampdoria, la gara termina 1-1 e il ’99 ex Napoli la gioca tutta. In questo momento sente la fiducia mister Giacomin.

Alessandro Tripaldelli- (Primav. Juventus). Mercoledì 27 settembre è tra gli undici titolari in campo contro l’Olympiacos nel match di Youth League vinto 3-1 dai bianconeri, il terzino sinistro gioca la sua ottima gara spendendo molto sulla sua fascia di competenza. In campionato resta in panchina per tutta la durata dell’incontro in Chievo V.-Juventus 1-1.

Alessandro Carnicelli- (Primav. Cesena). Non presente in Cesena-Pro Vercelli 1-2. Il ragazzo di Afragola si è tolta una grandissima soddisfazione assieme ai suoi compagni della Nazionale Italiana B Under 20 impegnata nella scorsa settimana a Sendai in Giappone per disputare 2 match amichevoli contro formazioni locali. Carnicelli gioca il 2 tempo nel 1 match e parte titolare nel giocando in entrambe le gare in maniera eccellente effettuando tre assist vincenti.

Antonio Granata (Sicula Leonzio)-Rinviata a data da destinarsi la gara Sicula Leonzio-Catanzaro a causa dell’inagibilità del ‘Franco Scoglio’.

Diego Acunzo (Fermana)-Gianluca Sbordone (Primav. Juventus)- Salvatore Tazza (Reggina) Biagio Morrone (Primav. Juventus)- Non scendono in campo con le rispettive squadre, Biagio Morrone risulta, invece, tra i convocati dal CT Daniele Franceschini per l’Italia Under 18 che sarà impegnata in due amichevoli internazionali contro Russia e Repubblica Ceca mercoledì 4 e sabato 7 ottobre presso lo Stadio “Teofilo Patini” di Castel di Sangro.

Gaetano Maranzino-(Primav. Spal). Per lui 90 minuti più recupero con la sua Spal, ma stavolta arriva una cocente sconfitta per 2-0 sul campo del Novara nel match valido per la 4°giornata del campionato Primavera 2.

Davide Merola (Primav. Inter). L’Inter esce sconfitta 2-0 sul campo dell’Atalanta, i nerazzurri non giocano una gara gagliarda e ne risente anche bomber Merola che ha dalla sua soltanto un’azione importante che però non sfrutta a dovere nel primo tempo. Sostituito al 56′.

Pasquale Messina- (Primav. Parma)- Gli emiliani hanno usufruito di un turno di riposo.

Marco Curto (Primav. Empoli)-Finalmente Marco Curto! Il difensore ’99 gioca ancora titolare in Empoli-V.Entella 2-0 e segna di testa da calcio d’angolo il vantaggio dei toscani. Per il resto disputa il match senza sbavature difensive.

Gabriele Corbo- (Primav. Spezia)- Guida da capitano carismatico la difesa con autorevolezza nel match vinto 2-1 dal suo Spezia contro la sorprendente Cremonese. Anche lui, come Morrone, sarà impegnato in Nazionale Under 18 nei prossimi giorni.

Emanuele e Salvatore Amabile– (Primav. Foggia) e (Igea Virtus)- Emanuele gioca la sua onesta gara contro il Crotone da mediano anzichè nel suo solito ruolo di centrocampista interna. Salvatore gioca titolare nel match di Coppa Italia Serie D 1 Turno Igea Virtus-Vibonese 9-0. Partecipa con assist e tante iniziative alla goleada siciliana, nel finale esce per infortunio. In campionato domenica 1 ottobre la gara Gela-Igea Virtus termina 2-2, Salvatore entra nella ripresa a dar manforte ai suoi compagni.

Davide Marfella (Vis Pesaro)- Stavolta subisce 2 reti nel match perso dalla Vis Pesaro sul campo del Pineto. Il portiere ex Primavera Napoli è incolpevole sui due gol segnati dagli abruzzesi nel primo tempo.

Gennaro Ruggiero (Primav. Torino)- I granata di mister Coppitelli perdono 2-1 in casa contro l’Hellas Verona. Il centrocampista Ruggiero cresciuto nella Mariano Keller che ha già debuttato in serie A nella passata stagione con la maglia del Palermo, resta in panchina per tutta la durata dell’incontro.

Gioacchino Carullo-Mimmo De Marco– (Primav. Virtus Entella). Carullo ha vissuto l’esperienza in Giappone con la Nazioanle B Italia di mister Piscedda assieme a Carnicelli giocando il secondo tempo nel 1 match e il primo nella seconda gara. De Marco ha disputato tutta la gara con l’Entella uscendo sconfitto ad Empoli 2-0. Batte il calcio d’angolo per la testa di un compagno che in area sfiora il pareggio sull’1-0 per i toscani di mister Zauli.

Piero Vetrone

 

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×