Pubblicato il: 10 Ottobre 2018 alle 6:15 pm

Hamsik, il grido del capitano: “La Juve non è invincibile, campionato aperto! Champions? La partita di Belgrado potrebbe pesare…”

Marek Hamsik, dal ritiro con la sua nazionale, ha rilasciato alcune dichiarazioni riportate da Italpress:
“Il campionato italiano è tra i migliori al mondo. Non c’è solo la Juve, ci sono altre squadre forti come la Roma, le due milanesi, è un torneo equilibrato anche se la Juve si è rinforzata. Non sono invincibili, si può lottare e da qui alla fine mancano tante partite, speriamo di raggiungerli”.
Sulla vittoria col Liverpool: “Loro sono una squadra incredibilmente forte in attacco e noi non abbiamo concesso nemmeno un tiro in porta, è stata una grande prestazione. Purtroppo nella prima partita non siamo riusciti a vincere a Belgrado e questi due punti persi potrebbero pesare alla fine. Nella prossima giornata affronteremo il Psg che, come il Liverpool, ha un grande potenziale offensivo. Ma sappiamo contro chi giochiamo e cosa dobbiamo fare e prima avremo altre gare a cui pensare”.
Sul ruolo di regista: “Sono un centrocampista offensivo, da una vita sono abituato a segnare e giocare più dietro è una novità per me. Ma sono un calciatore a cui piace tenere la palla per cui non vedo dov’è il problema”.